Pochissimi conoscono questa variante del tiramisù con un ingrediente segreto ma è un vero capolavoro

Il tiramisù è da sempre uno dei dolci più amati da grandi e piccini. E una delle bellezze di questo dessert è che ognuno di noi ne conoscono una variante diversa. Possiamo cambiare il ripieno, i biscotti per la base, i metodi di preparazione e gli ingredienti. Oggi ne sveleremo una versione decisamente sfiziosa e particolare, perfetta per questi mesi autunnali. Pochissimi conoscono questa variante del tiramisù con un ingrediente segreto ma è un vero capolavoro e il mix di consistenze e il contrasto dei sapori probabilmente ci farà innamorare. Impiegheremo solo pochi minuti per prepararlo.

Pochissimi conoscono questa variante del tiramisù con un ingrediente segreto ma è un vero capolavoro

La nostra specialissima variante del tiramisù è quella a base di torrone e miele di corbezzolo. L’ingrediente segreto è proprio questo particolare miele. Difficile da produrre ma facile da trovare nei negozi specializzati e online, ha un aroma intenso e un sapore deciso e amaro. Un gusto perfetto per contrastare la dolcezza del torrone.

Per prepararne 4 porzioni ci serviranno:

  • 250 grammi di mascarpone;
  • 80 grammi di zucchero;
  • 3 uova;
  • 2 cucchiai di miele di corbezzolo;
  • 50 grammi di nocciole tritate;
  • 150 grammi di torrone morbido;
  • 8 waffle al burro (o in alternativa 300 grammi di savoiardi).

Come preparare il tiramisù al torrone e miele di corbezzolo

Partiamo dal torrone e dalle nocciole. Il primo lo taglieremo a cubetti. Le seconde le faremo abbrustolire in forno per un paio di minuti.

Nel frattempo scegliamo il contenitore del dolce e tagliamo i waffle per adattarli alla base. Se abbiamo optato per i savoiardi disponiamoli uno accanto all’altro fino a coprire tutto il fondo.

È il momento di iniziare a preparare la farcitura. Separiamo i tuorli dagli albumi delle uova e sbattiamo i primi con forza insieme allo zucchero. Piano piano aggiungiamo il mascarpone, il miele di corbezzolo e le nocciole.

Amalgamiamo bene per togliere eventuali grumi e incorporiamo anche gli albumi montati a neve. Non appena il ripieno assume la consistenza desiderata iniziamo la composizione. Sopra i waffle stendiamo uno strato di torrone e metà impasto. Aggiungiamo un altro strato di waffle e ricopriamolo con la crema di mascarpone rimasta.

Non ci resta che far riposare in frigo per mezza giornata e il gioco è fatto. Prima di servire aggiungiamo un altro cucchiaio di miele e le nocciole rimaste. Molto probabilmente stupiremo tutta la famiglia.

Approfondimento

Sembra una torta salata ma questo dolce è perfetto per iniziare la giornata pieni di energia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te