Pochi sanno come preparare l’orto e il giardino all’inverno e quali sono 3 ortaggi spettacolari da piantare

L’orto e il giardino non aspettano i nostri tempi, spesso troppo lenti. Ma ci sono azioni che non possiamo posticipare, la natura si trasforma, il clima cambia e dobbiamo forzatamente fare qualche lavoretto prima delle possibili gelate.

Perché se vogliamo un raccolto ricco e prosperoso e piante curate, è bene pianificare le nostre attività. Anche se siamo alle prime armi, con poca esperienza, basterà seguire dei piccoli accorgimenti utili a mantenere tutto in ordine. Dovremo dare la priorità ad alcuni aspetti fondamentali, a seconda della zona dove abitiamo. Valutiamo cosa fare se la notte le temperature andranno sotto lo zero oppure no o se viviamo in luoghi particolarmente umidi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Quindi, scegliamo delle piante adatte a un determinato clima, per avere sempre tutto fiorito.

Pochi sanno come preparare l’orto e il giardino all’inverno e quali sono 3 ortaggi spettacolari da piantare

Il primo lavoretto da fare, sia nell’orto che in giardino è eliminare la sterpaglia, pulire il prato e le piante da erbacce, rami e foglie secche, per evitare possibili attacchi di parassiti. Potare le piante, per farle crescere al meglio, sistemare le siepi, dando loro la giusta forma. In questo caso, se non siamo particolarmente esperti, contattiamo un giardiniere per fare i lavori più complicati.

Se abbiamo un luogo dove conserviamo gli attrezzi da giardinaggio, conserviamoli ben puliti e asciutti, altrimenti compriamo una scatola dove riporli. Possiamo disinfettarli con prodotti specifici o bicarbonato, alcol o olio, a seconda del materiale, per non farli arrugginire.

Per quanto riguarda il terreno dell’orto e del giardino è importante nutrirlo a dovere, arricchendolo con sostanze nutritive, con concimi del tutto naturali, compost o fertilizzanti. Scegliamo quello più adatto al tipo di coltivazione o vegetazione invernale che vogliamo intraprendere, così il suolo sarà come nuovo.

Se vogliamo realizzare un bel prato all’inglese, è il momento per sistemarlo e seminare nelle zone meno folte. Se non vogliamo distruggere e buttare i mobili del giardino, pensiamo a come ripararli dalle intemperie, coprendoli o spostandoli in zone riparate

Piante e alberi

Il freddo, per molte piante e alberi potrebbe essere un problema. Nel caso in cui temono le basse temperature, usiamo le foglie secche come pacciamatura per proteggere le specie più sensibili. Nei casi più estremi dovremo coprire alcuni arbusti, con particolari teli respiranti, creare tunnel per l’orto o addirittura mettere dentro casa le piante più sofferenti.

Ma è anche il tempo per piantare degli ortaggi invernali squisiti. Cominciamo a seminare le fave a 4 cm di profondità, distanti tra loro circa 30 cm, così le raccoglieremo intorno a marzo. È anche il momento di trapiantare i cavoli e il broccolo, meglio disporli nelle zone più calde, per vederli in tavola tra pochi mesi.

Sopportano bene il freddo i piselli, buoni da mangiare e utili ad arricchire di azoto il terreno. Disponiamo 3-4 semi in delle piccole buchette poco profonde, lungo la fila e irrighiamo subito dopo. Dopo circa 3 mesi potremo provvedere alla raccolta, per mettere in tavola splendidi piatti genuini.

Pochi sanno come preparare l’orto e il giardino all’inverno e quali sono 3 ortaggi spettacolari da piantare, ma bastano questi semplici accorgimenti per ottenere degli ottimi risultati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te