Pochi sanno che questa pianta aromatica è davvero efficace nel combattere i crampi muscolari

Quante volte sarà capitato, durante la notte, di essere svegliati da un intenso dolore che colpisce i muscoli delle gambe, soprattutto quelli dei polpacci? Una fitta lancinante che può durare da pochi secondi a qualche minuto e che lascia, come strascico, un indolenzimento perdurante nelle ore successive. Altri, invece, hanno provato questa fastidiosa sensazione durante un’intensa attività fisica o un allenamento, quando il corpo va sotto stress e perde sali minerali.

Cosa sono i crampi muscolari?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

I crampi non sono altro che contrazioni muscolari involontarie, che colpiscono in modo veloce e improvviso, per breve tempo, provocando fitte molto dolorose. A essere più colpite sono solitamente le gambe, soprattutto i polpacci, ma può capitare anche a piedi e cosce. Senza considerare diagnosi più gravi, di cui potrebbero essere i sintomi evidenti, generalmente i crampi insorgono per motivi legati alla nostra alimentazione o al nostro stato fisico. Quello più comune riguarda la perdita di sali minerali naturalmente presenti nel nostro organismo. Non è un caso, infatti, che i crampi compaiano dopo un allenamento e/o nel periodo estivo. In entrambe le situazioni tendiamo a sudare di più e disidratarci più velocemente, perdendo soprattutto sodio, potassio e magnesio.

Pochi sanno che questa pianta aromatica è davvero efficace nel combattere i crampi muscolari.

Cosa fare allora per prevenire e alleviare i crampi muscolari che colpiscono durante la notte e ci lasciano svegli per ore? Sicuramente seguire un’alimentazione sana ed equilibrata è il primo passo da compiere. Integrare nella dieta verdure, frutta e ortaggi significa fare un carico di vitamine (soprattutto D), ma anche potassio (banane), magnesio (frutta secca) e omega 3. Questo, assieme all’assunzione di almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, aiuterà a bilanciare la presenza di sali minerali e prevenire le fitte dolorose.

Se il crampo è oramai sopraggiunto e colpito, il consiglio è di fare piccoli esercizi di stretching per distendere i muscoli. Per alleviare il dolore, inoltre, è importante massaggiare la parte interessata con dell’olio a base di timo. Perenne e facilmente reperibile, il timo è una pianta usata sin dall’antichità per i suoi innumerevoli benefici antisettici, balsamiche e digestive. Ma in pochi sanno che questa pianta aromatica è davvero efficace nel combattere i crampi muscolari: basterà, all’insorgere del dolore, massaggiare la parte interessata, con poche gocce di olio di timo. L’olio di timo, unito al calore del massaggio, tonifica e distende il muscolo interessato dal crampo, alleviandone il dolore.

Approfondimento

Attenzione a come si mangia la frutta perché può far impennare la glicemia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te