Attenzione a come si mangia la frutta perché può far impennare la glicemia

Con l’arrivo dell’estate e l’aumento delle temperature la voglia di mangiare piatti freddi aumenta. Sono in tante le persone, infatti, che scelgono di sostituire il pranzo o la cena con sola frutta. Sotto l’ombrellone, ma anche nella pausa pranzo in ufficio, per restare leggeri ed evitare la sensazione di pesantezza, si tende così a mangiare un paio di frutti. Una fetta di anguria, un paio di pesche, una porzione di ciliegie da abbinare a una mela e il pasto è pronto.

Ma attenzione a come si mangia la frutta perché può far impennare la glicemia

Anche se la frutta fresca è indispensabile per una dieta sana ed equilibrata, non si può mangiare senza misura. Al di là della tipologia, infatti, la frutta è ricchissima di zuccheri, che possono creare non pochi problemi alla nostra salute. Il fruttosio, infatti, dopo esser stato assorbito dall’intestino arriva al fegato che a sua volta lo trasforma in parte in glucosio e in parte in trigliceridi. È questo il motivo per il quale pur consumando solo frutta, in molti non riescono a dimagrire, ma anzi vedono aumentare il grasso addominale. Il fruttosio, inoltre, se assunto in quantità elevate aumenta il livello di zucchero nel sangue e di conseguenza favorisce diabete e obesità.

Mangiare la frutta fa bene, ma nella giusta quantità

Questo non vuol dire eliminare la frutta dall’alimentazione, ma sicuramente è importante assumerla nella giusta quantità. Diversi studi, infatti, hanno dimostrato che per un’alimentazione sana bisogna consumare al giorno 2/3 frutti da 150 gr circa. In questo modo si assicurano all’organismo vitamine e minerali, senza ingerire troppo fruttosio.

L’importante è abbinare la frutta nel modo giusto

Un modo per tenere sotto controllo il livello glicemico è sicuramente quello di abbinare la frutta nel modo giusto. Per tenere a bada la glicemia e il senso di sazietà è importante inserire in un pasto a base di frutta della verdura. Un’insalata verde con 20 gr di frutta secca o una crudités di verdure in pinzimonio abbinate a 150/200 gr di frutta saranno un pasto leggero e nutriente.

Ma attenzione a come si mangia la frutta perché può far impennare la glicemia.

Approfondimento

Sono questi gli esercizi facili e davvero efficaci per avere una pancia piatta senza fatica.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te