Pochi sanno che i vecchi CD e DVD si possono riciclare non solo per allontanare i piccioni dal balcone ma anche in questi 2 modi utilissimi

C’era un tempo in cui, l’unico modo per ascoltare la musica o vedere un film, era attraverso i famosi dischetti specchiati, CD e DVD.

Si apriva il contenitore pieghevole e, utilizzando l’indice e il pollice, si estraeva il CD, cercando di non lasciare impronte sulla parte luminosa. Questo dopo si inseriva nel lettore o nella radio, e partivano musica e video.

Poi la tecnologia ha fatto passi da gigante e, ora, per ascoltare musica o guardare film, basta un semplice click sul nostro telefono e il gioco è fatto. Per questo motivo, molti di noi quando si ritrovano con in mano i vecchi CD, non sanno più cosa farsene.

Oggetti che acquisiscono sempre più valore col tempo

Buttarli, però, è l’ultima cosa che dovremmo fare. Sono pezzi dal sapore ormai vintage, che acquisiranno sempre più valore con il passare degli anni. Un po’ come le vecchie lire che abbiamo nei cassetti, che addirittura potremo riutilizzare per guadagnare altro denaro.

CD e DVD, in particolare, potremo riutilizzarli per creare complementi d’arredo fantastici per la nostra casa, in modo totalmente gratuito. Riciclare, infatti, è un ottimo modo per risparmiare denaro e per dare sempre un nuovo volto alla nostra casa, senza spendere 1 euro. Vediamo come fare.

Pochi sanno che i vecchi CD e DVD si possono riciclare non solo per allontanare i piccioni dal balcone ma anche in questi 2 modi utilissimi

La particolare estetica di questi dischi può essere valorizzata in tanti modi diversi, alcuni di questi addirittura impensabili. La loro superficie riflettente, ad esempio, sarà molto utile per scacciare piccioni e altri uccelli fastidiosi dal nostro balcone o dall’orto.

Basterà appendere i CD alla ringhiera, semplicemente con del nastro adesivo, e il riflesso luminoso spaventerà i volatili, che scapperanno subito via. Allo stesso scopo, poi, potremo utilizzare anche questo geniale oggetto.

Un complemento d’arredo perfetto per la nostra cucina

La prima idea creativa e originale per riciclare i vecchi CD è quella di riutilizzarli per creare dei simpatici segnaposto da tavola. Sulla superficie di questi dischetti, infatti, potremo scrivere il nome di parenti e amici, utilizzando semplicemente un pennarello indelebile nero.

Con altri pennarelli colorati, invece, potremo arricchire il nostro disco con piccoli disegni variopinti. Quando inviteremo a casa amici e parenti, saranno piacevolmente sorpresi nel leggere il proprio nome su una superficie così riflettente e luminosa. Sarà un’idea davvero originale e attraente.

Un’ottima idea per la nostra sala

Il secondo modo con cui potremo riciclare vecchi dischi è utilizzarli per creare tavoli, specchi e vasi con la tecnica del decoupage.

In questo caso, dovremo prima di tutto tagliare i dischi in tanti quadratini, che poi andremo ad applicare sulla superficie di un tavolino e sulla cornice di uno specchio. Dovremo incollarli con della colla vinilica e alla fine otterremo delle superfici luminosissime, che daranno molta luce alla nostra casa. Pochi sanno che i vecchi CD e DVD potrebbero avere una seconda vita, da sfruttare per creare tanti nuovi complementi d’arredo pieni di stile per la nostra casa.

Consigliati per te