Pochi mischiano queste 2 erbe aromatiche ma insieme fanno digerire velocemente

Passato il Ferragosto, ci ritroviamo tutti con le pance piene e il rimorso per aver esagerato un po’ con la forchetta. Nessun rimorso perché mangiare a sbafo ogni tanto non incide poi molto sulla nostra linea. Inoltre, per stimolare la digestione esistono moltissimi rimedi naturali.

Il primo consiglio che vale in generale è quello di fare movimento: una bella passeggiata serale potrebbe già risolvere i nostri problemi. Per chi non è un grande fan delle passeggiate, invece, anche praticare yoga pare stimoli la digestione.

Un altro rimedio possibile è quello di applicare una fonte di calore sulla pancia, come una borsa dell’acqua calda. Oppure, possiamo bere una bella tisana calda. Senza ricorrere agli infusi che troviamo già pronti sugli scaffali dei supermercati, possiamo comporre a casa la nostra tisana digestiva infallibile, con finocchietto e rosmarino. Pochi mischiano queste 2 erbe aromatiche ma insieme fanno digerire velocemente. In generale, quasi tutte le piante aromatiche hanno proprietà digestive, ma poche come queste due.

Pochi mischiano queste 2 erbe aromatiche ma insieme fanno digerire velocemente

La combo finocchietto più rosmarino non è molto usata nelle nostre cucine, eppure è un antico rimedio della nonna contro l’intestino pigro. Il finocchietto selvatico ha proprietà che limitano la fermentazione dei cibi nello stomaco e agevolano la digestione, riducendo il fastidioso gonfiore all’addome. Inoltre, ha un gusto delicato e piacevole per il palato, tanto che nell’antichità veniva versato nel vino cattivo per mascherarne il sapore. Dal canto suo, il rosmarino incrementa la produzione di bile e stimola la peristalsi, favorendo così il processo digestivo. Per questo, una tisana di finocchietto e rosmarino è il rimedio ideale per digerire dopo Ferragosto, alternativa anche migliore al canonico acqua e limone.

Come preparare il decotto di finocchietto e rosmarino

Preparare un decotto è semplice, l’unica cosa a cui bisogna badare sono tempi e proporzioni. Per preparare il decotto di finocchietto e rosmarino, abbiamo bisogno di due cucchiai di semi di finocchietto e uno di aghi di rosmarino. Versiamo in un pentolino d’acqua mezzo litro d’acqua. Una volta arrivata a ebollizione, versiamo nell’acqua i due cucchiai di finocchietto e, cubito dopo, gli aghi di rosmarino. Lasciamo bollire il decotto con le due erbe aromatiche per una decina di minuti almeno. Se notiamo che l’acqua evapora troppo in fretta, aggiungiamone un po’ alla volta con un mestolino. Passati i dieci minuti, siamo pronti a digerire anche i pranzi più faraonici.

Approfondimento

Come rendere davvero allenante la corsetta mattutina

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te