Pochi lo sanno ma questi 5 elettrodomestici sono tra i peggiori vampiri di energia e fanno schizzare la bolletta alle stelle

Risparmiare sulle bollette è una delle grandi preoccupazioni di moltissime famiglie. A maggior ragione in questo periodo storico in cui il costo dell’energia è altissimo e mette a dura prova le tasche di tutti noi. Per questo motivo è fondamentale conoscere le caratteristiche di tutti gli elettrodomestici che abbiamo in casa. E pochi lo sanno, ma questi 5 elettrodomestici sono dei veri e propri vampiri di energia. È il momento di capire quali sono e di imparare a usarli nel modo giusto per salvare il conto in banca.

I refrigeratori e i depuratori d’acqua sono una minaccia enorme per la bolletta

Molte persone hanno fatto la scelta saggia di installare un depuratore o un refrigeratore d’acqua. È un ottimo modo per ridurre il consumo di plastica e per bere un’acqua decisamente più “sana”. Purtroppo, però, questi impianti hanno un enorme difetto. Ovvero hanno motori e termostati che lavorano h24 per depurare o portare in temperatura quello che beviamo.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Per ridurre l’impatto sulla bolletta dovremmo accendere il dispositivo solo quando lo usiamo. Oppure, nel caso del refrigeratore, possiamo seguire i consigli delle nonne e usare i cubetti di ghiaccio per raffreddare l’acqua.

Il decoder è un vampiro di energia elettrica

Tutti noi abbiamo un decoder attaccato alla Tv. E quasi sicuramente non lo spegniamo la sera prima di andare a dormire. È un errore madornale. I dispositivi che ci fanno vedere la televisione possono arrivare a consumare circa tra i 40 e i 50 watt in stand-by. Ricordiamoci di spegnerli sempre. In alternativa, possiamo acquistare una ciabatta intelligente o un altro degli economici gadget che potrebbero aiutarci a risparmiare.

L’insospettabile termostato

Tra i dispositivi più sottovalutati quando si parla di consumo ci sono i termostati. I termosifoni ne hanno uno. Molti elettrodomestici smart di nuova concezione idem. Il condizionatore, un altro elettrodomestico da imparare a usare nel modo corretto, ha un termostato interno. E funzionano tutti 24 ore su 24. Se vogliamo risparmiare a fine mese dovremmo spegnerli ogni giorno.

Pochi lo sanno ma questi 5 elettrodomestici sono tra i peggiori vampiri di energia e fanno schizzare la bolletta alle stelle

Esistono anche altri due insospettabili oggetti che influiscono pesantemente sulla bolletta. Il primo è la macchina del caffè a cialde. Quasi nessuno stacca la spina dopo averla utilizzata. Ed è uno sbaglio da non fare, perché anche da spenta può arrivare a consumare circa 8 watt. Cifra che potrebbe raddoppiare se la teniamo in stand-by senza fare il caffè.

Attenzione anche alle stampanti. Le più moderne si collegano al WI FI o sfruttano la tecnologia bluetooth. E di conseguenza consumano anche se non le usiamo. Come sempre, il consiglio è di accenderle soltanto al momento del bisogno.

Approfondimento

Non solo lavatrice e asciugatrice ma anche questo elettrodomestico fa esplodere la bolletta se non lo usiamo nel modo giusto

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te