Cinque trucchetti per risparmiare con il condizionatore e due consigli utili per sfruttarlo al meglio

L’estate si avvicina a grandi passi e le prime previsioni meteo parlano di una stagione caldissima. Abbiamo bisogno di un condizionatore per combattere l’afa e dormire sonni tranquilli. Attenzione però: è uno degli elettrodomestici che consuma più energia. Mai noi di Proiezioni di Borsa stiamo per svelare cinque trucchetti per risparmiare con il condizionatore e due consigli utili per sfruttarlo al meglio.

Cinque trucchetti per risparmiare con il condizionatore e due consigli utili per sfruttarlo al meglio

Il primo trucchetto è quello di posizionare il condizionatore in alto. L’aria fredda tende a scendere verso il basso e se mettiamo l’apparecchio nel posto sbagliato impiegheremo più tempo a raffreddare la stanza. E gli effetti si sentiranno in bolletta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Mai installare il condizionatore dietro tende e divani o altri mobili. Il fresco rimarrà bloccato e non avremo mai la temperatura desiderata.

Il terzo trucchetto è quello di abbinare al condizionatore un ventilatore. Sembra un controsenso ma non lo è. Alternandoli riusciremo a creare una corrente d’aria utile per eliminare polvere e acari e risparmieremo moltissima energia.

Evitiamo poi di accendere l’apparecchio nelle stanze meno frequentate. Non viviamo ai tropici e non abbiamo bisogno di freddo in ogni angolo della casa.

L’ultimo accorgimento è quello di usare la funzione “deumidificazione”, molto meno dispendiosa. Se togliamo l’umidità dalle nostre stanze le rinfrescheremo in maniera naturale, eviteremo problemi respiratori e salveremo le pareti dalla muffa.

Due consigli utili per sfruttarlo al massimo

Chiudiamo la nostra piccola guida con due consigli utili. Il primo è quello di non accendere il condizionatore nelle ore notturne ma una o due ore prima di dormire e poi spegnerlo. Eviteremo surriscaldamento e aria eccessivamente secca.

Il secondo è quello di pulire e controllare i filtri almeno due volte l’anno. Lo sporco e i batteri accumulati riducono l’efficienza del condizionatore e aumentano il suo fabbisogno di gas e corrente. Un condizionatore pulito funziona meglio, costa meno e non ci fa ammalare.

Se cinque trucchetti per risparmiare con il condizionatore e due consigli per sfruttarlo al meglio è stato utile consigliamo anche “Come e quando utilizzare il deumidificatore”.

Consigliati per te