Perché sarebbe importante mangiare frutta e verdura di stagione e una guida per scegliere quella di maggio

Frutta e verdura sono basilari per una dieta bilanciata. Il web è pieno di ricette gustose a base di verdure o di freschissimi dolci alla frutta. Si ha solo l’imbarazzo della scelta per decidere come consumarle.

Tuttavia, per godere appieno delle loro proprietà nutritive e anche del loro gusto è necessario consumarle nella loro stagione di appartenenza.

Frutta e verdura, tesori preziosi sulle nostre tavole

Per la frutta non occorre chissà che inventiva. È già zuccherina di suo. Non c’è niente di più rinfrescante di una bella macedonia in estate. Le verdure possono essere consumate crude o cucinate in moltissimi modi e diventano un contorno sfizioso e salutare da accompagnare ai nostri secondi. Certo, sarebbe preferibile cuocerle al vapore, per conservare il maggior numero di vitamine e minerali. Ma, in generale, scegliere frutta e verdura di stagione garantisce comunque un maggior apporto di nutrienti.

Perché sarebbe importante mangiare frutta e verdura di stagione e una guida per scegliere quella di maggio

Se un frutto cresce abitualmente nella stagione estiva, sarà proprio nella stagione estiva che andrà consumato. In questo modo saremo certi che è maturato nel suo ambiente e clima ottimale. In poche parole, sarà più gustoso e più nutriente. Frutta e verdura fuori stagione potrebbero essere pieni di pesticidi, perché più deboli e più soggetti all’attacco di parassiti. Inoltre, acquistare frutta e verdura di stagione fa bene anche al portafoglio. Non ci sono costi per serre, luce artificiale e trasporto a carico del consumatore.

Maggio offre una ricca varietà di frutta colorata tra cui scegliere. Questo è infatti il periodo perfetto per fragole, ciliegie, nespole, lamponi e albicocche. È anche l’ultimo mese utile per consumare kiwi, mele e pere. Anche come verdura abbiamo l’imbarazzo della scelta tra asparagi, pomodori, finocchi, rucola, radicchio rosso, lattuga, spinaci, agretti, ravanelli, barbabietole e zucchine. E per i veri intenditori: le fave, perfette come spuntino, per prepararsi alla prova costume.

Un trucchetto salva dieta

È chiaro a tutti perché sarebbe importante mangiare frutta e verdura di stagione. Ma se non si riesce a stare sempre dietro a questa lista? Niente panico. In questo caso, con le verdure surgelate si va sempre sul sicuro. Anche sottoli e sottaceti possono diventare una valida alternativa. E per quanto riguarda la frutta, conserve e confetture sono un buon modo per consumare la nostra frutta preferita anche fuori stagione.

Approfondimento

Ecco quali sono le 3 verdure di stagione che contengono meno calorie e da introdurre assolutamente nella nostra dieta in estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te