Ecco quali sono le 3 verdure di stagione che contengono meno calorie e da introdurre assolutamente nella nostra dieta in estate

L’estate sta arrivando. Un refrain che ancora nessuno ha mai messo in musica come fecero i Righeira negli anni ‘80 per il termine della stagione. Ciò non toglie che il periodo più bello dell’anno, per molti, è davvero alle porte. Le temperature saliranno ancora nei prossimi giorni e qualcuno, che non ama particolarmente il caldo, già pensa a ciò che saranno i prossimi mesi. Con gli aggettivi torrido e afoso a inondare i telegiornali, insieme ai consigli su come proteggersi dall’afa.

Si parte sempre dall’alimentazione. Tanta acqua per dissetare e idratare il nostro corpo, ma non solo. Frutta e verdura come se piovesse, sfruttando il periodo migliore dell’anno per la varietà di scelta. Mangiare bene anche per tenere una linea migliore, proprio quando si inizieranno a togliere i vestiti, fino a rimanere in costume. La tanto fatidica prova che può passare anche da rimedi naturali per scacciare la fastidiosa cellulite.

Quali sono le verdure più adatte da consumare per raggiungere questi due scopi? Ne individuiamo tre in particolare. Almeno due di queste sono molto presenti nei nostri orti. Una in particolare ha avuto il suo boom l’anno scorso e c’è da scommettere che anche quest’anno non sarà da meno. Stiamo parlando della melanzana bianca. Più gustosa e saporita della classica viola, è ottima da consumare alla griglia, ma non solo.

Ecco quali sono le 3 verdure di stagione che contengono meno calorie e da introdurre assolutamente nella nostra dieta in estate

Le melanzane bianche contengono meno di 30 grammi di calorie e sono ricchissime di acqua e sali minerali. Sarebbero ottime anche per chi soffre di diabete, per il loro basso indice glicemico. Depurerebbero l’intestino e sarebbero benefiche per tutto il sistema cardiovascolare. Una prelibatezza per il palato e per l’organismo. Da coltivare nel proprio orto, ma anche sul balcone, nella speranza che possano arrivare anche nei supermercati con una certa continuità.

Subito dietro alla melanzana, ecco la zucchina. Anche in questo caso ce ne sono di differenti varietà. Circa 15 calorie in 100 grammi. Già solo questo dato basterebbe per introdurle in una dieta dimagrante. Considerando che non hanno praticamente grassi. In più sono ricchissime di fibre, di acqua, sali minerali e aiutano molto il nostro intestino. Se non fosse abbastanza, contengono anche molta vitamina B, ottima per il metabolismo.

L’ultima verdura di stagione che non dovrebbe mancare mai in questo periodo è il finocchio. Con un apporto calorico ancor più basso di quello delle zucchine. Circa 9 calorie. Questi ortaggi portano al nostro organismo notevole aiuto sia per quello che riguarda la digestione e sia per tutto l’apparato gastrointestinale. In tempi in cui si consumeranno tante insalate, anche il finocchio, abbinato per esempio al sedano, potrà dire la sua. Un connubio che si prepara in 10 minuti.

Ecco quali sono le 3 verdure di stagione con il più basso apporto calorico. Ideali per una dieta estiva, ma anche per dare al corpo tutto quelle sostanze di cui avrà bisogno per affrontare il gran caldo.

Approfondimento

Pochissimi conoscono questa melanzana gustosa e saporita che non si trova nei supermercati

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te