Perché mangiare questo dolce soffice e ricco di potassio pronto in neanche 10 minuti

“Voi lo sapete perché sono così forte? Perché ho mangiato sempre banane”. Questa è una delle frasi cult del film “Banana Joe”, interpretato magistralmente da Bud Spencer. Il protagonista si rivolge così a dei bambini e li invita a nutrirsi del dolcissimo frutto per diventare come lui. Siamo nel 1982, anno magico per l’attore napoletano che sarà protagonista anche del mitico Bomber.

Ancora oggi, Carlo Pedersoli, è ricordato per le celebri scazzottate che sono state il trait d’union di moltissime sue pellicole. Pensare che fosse così forte solo per il consumo di banane, ovviamente, non è realistico, ma di certo questo frutto ha degli effetti benefici per gli sportivi. Lo abbiamo visto in come, quando e cosa mangiare prima di fare qualsiasi attività sportiva per sentirsi sempre al top. Oggi invece andiamo a proporre un dolce molto semplice, che richiede una preparazione davvero rapida e che può essere consumato in ogni momento della giornata.

Perché mangiare questo dolce soffice e ricco di potassio pronto in neanche 10 minuti

Gli ingredienti sono i seguenti:

  • 120 grammi di burro;
  • 50 grammi di zucchero di canna;
  • 3 banane;
  • 75 grammi di zucchero semolato;
  • 1 uovo;
  • 125 grammi di farina;
  • 60 ml di latte;
  • una bustina di lievito per dolci.

Ci dobbiamo dotare di due terrine, per preparare due composti diversi. Ora vedremo come fare. Il burro deve essere tirato fuori dal frigorifero con un certo anticipo per far sì che si smolli. Una volta che sarà ammorbidito, ne prendiamo 60 grammi e lo uniamo allo zucchero di canna. Con un cucchiaio di legno, amalgamiamo molto bene i due ingredienti. Il composto ottenuto dovrà essere subito disposto dentro una tortiera. Possibilmente dotarsi di uno stampo apribile sul lato. Dopodiché sbucciamo le banane, le tagliamo a metà e le dividiamo in ulteriori due parti seguendone la lunghezza. Le disponiamo sopra al primo composto. In seguito, nell’altra terrina, mettiamo i restanti 60 grammi di burro e iniziamo ad amalgamarlo con lo zucchero semolato. Poi uniamo l’uovo, il latte e il lievito, cercando di creare un impasto omogeneo. Una volta fatto questo, andremo a versarlo nella tortiera sopra alle banane. Et voilà, in pochissimi minuti la nostra torta è già pronta.

Una torta rovesciata

Accendiamo il forno e lo scaldiamo portando la temperatura a 180 gradi. Lasciamo cuocere per 35 minuti circa. Spegniamo e lasciamo raffreddare. Una volta estratta la torta, apriremo lo stampo e andremo a rovesciarla sul piatto da portata. Usare una spatola o un coltello per staccare bene il tutto, non rovinandone la presentazione. Eh sì, perché mangiare questo dolce soffice e ricco di potassio pronto in neanche 10 minuti è la cosa migliore. Una torta rovesciata per farsi subito conquistare dalla morbidezza della banana caramellata in superficie. Non ci renderà forti come Bud Spencer, ma di sicuro che delizierà il palato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te