Perché farebbe bene il cioccolato ogni giorno e come scioglierlo senza errori

cioccolato

Uno dei cibi a cui pochi sanno rinunciare è il cioccolato. Quest’alimento deriva dai semi essiccati e poi macinati della pianta del genere Teobroma. Il cacao in polvere è usato, quindi, per fare il cioccolato insieme al burro che si estrae dai semi. Anche da solo lo usiamo molto nelle ricette dolci e salate.

I tipi principali di cioccolato sono fondente, al latte e con nocciole. In commercio, però, esistono tante tavolette con ingredienti di vario genere, come frutta e caramello.

Il cacao piace al palato ma nasconde molto altro.

Perché farebbe bene il cioccolato al nostro corpo

Come ogni alimento anche il cacao possiede calorie e molti elementi nutritivi. Nel dettaglio, 100 grammi di cacao in polvere apporterebbero poco più di 300 calorie. Conterrebbero, inoltre, 20 g di proteine e 25 g di lipidi. Sarebbero presenti vitamine del gruppo B e minerali quali fosforo, ferro e calcio. Il cacao conterrebbe, quindi, molte sostanze benefiche, tra cui antiossidanti e flavonoidi. Questi risulterebbero utili al sistema cardiocircolatorio, agendo sulle infiammazioni dei vasi e contrastando la formazione di placche nelle arterie.

Il cacao sarebbe pure una sostanza eccitante poiché vi sarebbe la presenza di caffeina e teobromina. A quest’effetto si unisce anche quello di agire positivamente sull’umore, con rilascio di endorfine.

Ogni giorno, quindi, potremmo mangiare del cioccolato per trarre dei benefici. Attenzione, però, a quale. È consigliabile preferire un cioccolato con un’alta percentuale di cacao, almeno del 72%. Il fondente avrebbe più sostanze utili rispetto a quello al latte, con più grassi e zuccheri. Potrebbero bastare 30 grammi di cioccolato fondente al giorno.

Chi dovrebbe evitare il cioccolato

Le stesse sostanze che aiuterebbero il nostro corpo potrebbero risultare dannose in alcuni casi. Dovrebbe evitare il cioccolato chi soffre di tachicardia, il soggetto allergico al nichel, chi soffre di asma, pressione alta, emicrania e chi è in terapia con farmaci analgesici. Bisognerebbe prestare attenzione con bambini sotto i 3 anni di età e le donne in gravidanza e allattamento.

Benefici del cacao per pelle e capelli

Oltre ai benefici per la salute, il cacao potrebbe offrirne anche alla bellezza. Quando si è di buonumore sembra infatti che anche la pelle sia più distesa e luminosa. Gli antiossidanti e i minerali, poi, agiscono anche a favore di un aspetto più bello e sano. Ne gioverebbero in particolare il viso e i capelli.

Non solo dall’interno, ma anche all’esterno potremmo usufruire del cacao. Per una maschera viso idratante potremmo aggiungerne un cucchiaino a un po’ di yogurt bianco con del miele e qualche goccia di olio di mandorle. Mescoliamo e applichiamo sul viso, lasciando scoperti occhi e bocca. Laviamo via il tutto dopo 15 minuti. Oltre al cacao si possono usare altri alimenti per fare maschere fai da te. Dopo magari potremo bere una calda bevanda, un tè o una cioccolata in tazza.

Metodi per sciogliere il cioccolato

Per usare in cucina il cioccolato di solito lo sciogliamo. Possiamo usare due metodi.

Spezzettiamo il cioccolato fondente e mettiamolo in una ciotola di ceramica. Inseriamola nel forno a microonde a 1000 watt per un minuto. Spegniamo per 15 secondi, riaccendiamo abbassando la potenza. Dopo 30 secondi tiriamo fuori la ciotola. Se grattugiamo la tavoletta, dovremo usare una temperatura bassa già all’inizio con un tempo dimezzato.

Per il secondo metodo, prendiamo una pentola e versiamo un po’ d’acqua da scaldare. Grattugiamo il cioccolato in un pentolino e mettiamolo sopra l’acqua senta toccarla. Mescoliamo con un cucchiaio di legno fino a che il cioccolato comincia a sciogliersi a bagnomaria. Spegniamo e continuiamo a girare per un altro po’.

Dopo aver scoperto perché farebbe bene il cioccolato e come scioglierlo, potremmo approfittare delle feste a lui dedicate per fare degustazioni e comprarlo in vari formati. Pensiamo a Eurochocolate, che si tiene ogni anno in Umbria in ottobre e ad altre manifestazioni. Ricordiamo, inoltre, il particolare Museo del cioccolato a Modica, vicino Ragusa, da visitare se si va in vacanza in Sicilia.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te