Per una vacanza in Sicilia queste 3 isole con mare, natura e tesori nascosti

Ci sono luoghi del cuore che a volte scopriamo per caso durante la vita e dove torniamo appena possiamo. Forse ci siamo stati per trovare un lontano parente oppure li abbiamo scelti perché attratti da una pubblicità. Ogni volta che vogliamo tornarci potremo scoprire qualcosa di diverso.

In ogni regione italiana ci sono tante attrattive. Se per caso pensiamo di andare in Sicilia per la prima o l’ennesima volta, evitando località molto affollate, ecco dei suggerimenti.

Un relitto sommerso

Un’isola dell’Arcipelago delle Pelagie è Linosa. Qui ci son casette colorate, negozi e si può vivere appieno una vacanza al mare. Chi la sceglie potrà, inoltre, fare trekking e ammirare le tartarughe e gli uccelli, come le berte, che scelgono Linosa per nidificare.
L’isola è di origine vulcanica e si trovano in particolare tre rilievi, il Monte Nero, il Monte Rosso e Monte Vulcano. Chi è appassionato di immersioni troverà più di 10 siti adatti.
Nei fondali si possono ammirare diversi tipi di pesci e anche di spugne. Inoltre, si trova un relitto di un aereo decollato da Malta nel giugno del 1942, il Martin Baltimore AG699 della RAF. Il ritrovamento a 85 metri di profondità risale al 2006.

Un isolotto particolare

Nell’area marina protetta delle isole Pelagie c’è pure un isolotto poco conosciuto, si tratta di Lampione. Il nome deriva dal faro automatico che è presente sul posto.

Lampione è raggiungibile tramite imbarcazioni per escursioni organizzate. Privo di abitanti umani, questo lembo di terra vicino alle coste della Tunisia è invece interessante dal punto di vista faunistico. Qui, infatti, vive un crostaceo terrestre, l’Armadillidium hirtum pelagicum. Inoltre è luogo di sosta e nidificazione di vari uccelli, tra cui i gabbiani.

Come altri posti siciliani, anche quest’isolotto è legato al mito, in particolare a quello dei Ciclopi. Come i faraglioni di Aci Trezza, si racconta che anche Lampione fosse un sasso lanciato da quelle creature giganti.

Il mare che circonda Lampione, inoltre, vede nella stagione estiva tanti squali grigi. È possibile ammirarli tramite immersioni subacquee regolamentate.

Per una vacanza in Sicilia queste 3 isole con mare, natura e tesori nascosti

Infine, un’altra isola della Sicilia molto interessante è Marettimo, nelle Egadi. Anche qui è possibile immergersi per abbandonarsi allo stupore. Tra le tante meraviglie, oltre a spugne e pesci, c’è ad esempio la grotta detta Cattedrale a una profondità di circa 30 metri. Stalagmiti e stalattiti sembrano statue e il gioco di luci nel mare limpido è molto suggestivo.

Oltre ai vari siti di immersione, si può semplicemente fare un giro attorno all’isola in barca o prendere il sole in spiaggia. Tra le varie escursioni si potrebbe raggiungere il castello di Marettimo del 12esimo secolo.

Queste ed altre esperienze interessanti attendono chi sceglierà le piccole località, oltre a quelle più note, per una vacanza in Sicilia.

Lettura consigliata

Posti per una vacanza al mare in Sicilia con riserve naturali e campi da golf

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te