Per sconfiggere vesciche e bolle ai piedi potremmo ricorrere a questi 3 sistemi

vesciche

Ecco una delle cose più fastidiose in assoluto che potrebbero capitarci nella nostra quotidianità: le vesciche dei piedi. Nulla di assolutamente pericoloso, ma molto fastidioso, soprattutto per tutti coloro che devono lavorare parecchie ore con il piede avvolto nelle calze e nella scarpa. Una o più vesciche, che ci stanno martoriando i piedi, potrebbero veramente crearci non solo fastidio ma anche parecchie arrabbiature. Chi fa sport con una certa frequenza sa bene che le vesciche sono una parte costante dell’attività. Per questo oggi in farmacia potremmo trovare dei cerotti e dei medicamenti molto pratici e veloci che potrebbero aiutare lo sportivo e non solo a risolvere il problema. E qualche consiglio utile anche per un altro malanno quotidiano che potrebbe affliggere tutti noi.

Perché si formano le vesciche ai piedi

Il motivo per cui le vesciche nascono nei nostri piedi sarebbe davvero molto semplice. La pelle che si strofina continuamente contro la calza e la scarpa andrebbe a creare un piccolo ma fastidioso danno al derma e all’epidermide. Ecco allora che si formerebbero in maniera naturale, e non pericolosa, delle piccole saccature di liquido, che chiamiamo tradizionalmente vesciche o bolle.

Come velocizzare la guarigione di una vescica

Oggi combattere vesciche e bolle ai piedi non sarebbe assolutamente impegnativo e nemmeno preoccupante. Come dicevamo, basta entrare in farmacia per trovare degli espositori, spesso di medicinali sportivi, molto comodi e in grado di velocizzare la guarigione della zona colpita. Nel caso in cui ci trovassimo momentaneamente sprovvisti di cerotti e con la farmacia chiusa, ricordiamoci di disinfettare la vescica, possibilmente coprendola e magari utilizzando una pomata che possa prevenire un eventuale infezione.

Per sconfiggere vesciche e bolle i piedi potremmo ricorrere a questi 3 sistemi

Sistemi quindi molto semplici, che passano dalla tradizionale disinfezione della vescica, fino alla copertura con un classico cerotto o speciale. Per concludere poi, come dicevamo, con una pomata antibiotica, come sempre però suggerita dal nostro medico o dal farmacista di fiducia.

Tempi di guarigione

Solitamente queste piccole lesioni che nascono quindi dallo sfregamento, pur non essendo gravi, potrebbero metterci alcuni giorni a guarire. Questo perché dovendo lavorare, camminare e quindi mettere pressione comunque alla zona colpita, non le daremmo il meritato riposo. Paradossalmente sarebbe una fortuna se la vescica ci scoppiasse nel fine settimana, così da poter guarire più facilmente, lontana dal lavoro. Per sconfiggere vesciche e bolle ai piedi potremmo ricorrere a questi 3 sistemi davvero semplici ma sempre efficaci.

Lettura consigliata

Il tumore alle ossa potrebbe manifestarsi anche con questi sintomi così comuni

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te