Per pulire il forno elettrico incrostato anche sopra la serpentina basterebbero questi 2 efficaci rimedi naturali

Il fornetto elettrico è un piccolo elettrodomestico che, in alcuni casi, può rivelarsi davvero indispensabile in casa. Innanzitutto è molto comodo perché ha piccole dimensioni e può essere posizionato in qualsiasi area consona in cucina. Può poi sostituire momentaneamente il forno a incasso, che magari si è guastato. Certo, dopo un lungo utilizzo, il nostro forno elettrico potrebbe cominciare a manifestare qualche problema.

Come ad esempio metterci più tempo del dovuto a riscaldare gli alimenti, che magari risultano meglio cotti sul ripiano alto piuttosto che sul basso. Oppure può cominciare a emanare cattivi odori. In questo caso, quello che si rende necessario è un’accurata operazione di pulizia. Ma non è indispensabile correre a comprare prodotti specifici. Perché questo si può fare anche grazie a due semplici rimedi naturali che, molto probabilmente, tutti abbiamo già a casa.

L’aiuto dell’aceto di mele e del bicarbonato di sodio

I due rimedi naturali che potrebbero aiutarci a pulire il nostro forno elettrico sono l’aceto di mele e il bicarbonato di sodio. In realtà, molti usano la combinazione con aceto bianco, ma la forte acidità dell’aceto di mele può essere fondamentale per rimuovere lo sporco. E potrebbe esserlo anche per i suoi effetti antimicrobici. Il bicarbonato di sodio non ha invece bisogno di presentazioni come rimedio naturale, poiché è molto utilizzato.

Spiegheremo quindi come fare e come unire insieme questi ingredienti, solitamente usati come conosciuti rimedi naturali, per realizzare un preparato per la pulizia del forno. In particolare, illustreremo le operazioni da compiere per pulire la sovrastante serpentina dell’elettrodomestico.

Per pulire il forno elettrico incrostato anche sopra la serpentina basterebbero questi 2 efficaci rimedi naturali

Possiamo pulire il nostro fornetto elettrico quando il suo lungo utilizzo ha provocato la formazione di incrostazioni dovute alla cottura del cibo. E possiamo farlo mescolando in una ciotola mezzo bicchiere di aceto di mele e un cucchiaio di bicarbonato. Potremo assistere alla formazione di una soluzione effervescente che risale in superficie. Attenderemo che la schiuma si dissolva e useremo quindi il composto. Prima, però, dovremo cautamente staccare l’elettrodomestico dalla presa elettrica.

Potremo quindi rimuovere le griglie interne e pulirle con la spugna imbevuta del preparato. Puliremo quindi la serpentina mediante un vecchio spazzolino da denti, le cui setole saranno imbevute sempre della stessa soluzione. Lucideremo infine l’interno, quindi risciacqueremo con un’altra spugna imbevuta di acqua. Dovremo quindi asciugare perfettamente con un panno in cotone. Quando l’elettrodomestico sarà perfettamente asciutto, potremo attaccare la spina e accenderlo a vuoto per far in modo che l’odore di aceto scompaia. Per pulire il forno elettrico incrostato, dunque, seguire i passi ora descritti aiuterà a ottenere un buon risultato.

Lettura consigliata

Potremo pulire il nostro frigo senza faticare grazie ad un trucco geniale a costo zero che lo farà risplendere

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te