Per profumare a lungo tutta la casa e allontanare mosche e zanzare, questo trucco geniale ci farà risparmiare tempo e soldi

Con le temperature in aumento è normale che la nostra casa soffra di alcuni inconvenienti fastidiosi. L’arrivo della primavera porta con sé mosche e insopportabili zanzare. I moscerini che attaccano la frutta e la verdura si moltiplicano invadendo le nostre cucine. Da questo momento in poi è meglio non lasciare più il cibo fuori dal frigorifero e l’organico dovrà essere svuotato più frequentemente.

Proprio quest’ultimo è causa di un altro dei problemi che compaiono con la bella stagione. È il cattivo odore prodotto dagli scarti che abbiamo gettato nella pattumiera. Il calore esterno, infatti, non fa che velocizzare i processi di decomposizione. Ecco perché si rischia che non solo la cucina, ma l’intera casa, sia invasa da un terribile odore di marcio.

Per profumare a lungo tutta la casa esistono tantissimi rimedi a costo zero, come abbiamo già illustrato. Ma oggi ne mostreremo uno capace di produrre una fragranza fresca e piacevole per tutta casa e al contempo di tenere lontani noiosi insetti. Solo così ci dimenticheremo dell’esistenza di zanzare, mosche e moscerini e dormiremo sonni tranquilli.

Per profumare a lungo tutta la casa e allontanare mosche e zanzare, questo trucco geniale ci farà risparmiare tempo e soldi

Esistono numerose varietà di piante definite “anti-zanzara”. Queste sono caratterizzate da una profumazione poco gradita agli insetti, che scelgono di stare alla larga. Un modo naturale e molto efficace per godersi in tranquillità il nostro giardino o il terrazzo. Ma quando il problema è presente anche in casa, bisogna trovare una soluzione diversa.

Sempre sfruttando le proprietà repellenti delle piante, costruiremo un profumatore capace di espandere nell’aria il loro profumo. Non avremo bisogno che di pochissimi oggetti e tutti riciclati. La prima cosa da fare, però, è scegliere la profumazione da utilizzare. Possiamo optare tra foglie di alloro, citronella o foglie di basilico essiccate. Anche l’albero di cedro è un ottimo repellente e ha un benefico odore balsamico.

Una volta scelta l’erba, bisogna costruire il supporto che funziona come un diffusore. Infatti, il principio consiste nel riscaldare dell’acqua dove sono state immerse le profumazioni. Quello che ci serve è:

  1. un piccolo lumino di cera;
  2. una ciotolina di ceramica;
  3. il rivestimento in metallo del tappo di una bottiglia di spumante.

Grazie a questa semplice struttura potremo lasciare che la candela riscaldi gradatamente l’acqua e profumi la casa per ore. Assicuriamoci che la ciotolina che riempiremo di acqua e delle foglie delle piante repellenti sia ben stabile. Posizioniamo al di sotto la candela accesa e lasciamo che la casa si riempia di un magnifico profumo.

Approfondimento

Per liberarsi velocemente da moscerini e formiche non basta l’aceto ma questo spray repellente a pochi euro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te