Per prevenire l’osteoporosi basterebbero 3 cucchiai al giorno di questo alimento

Gli esperti sostengono che una sana alimentazione potrebbe migliorare non solo la qualità della vita ma anche il rendimento di ogni individuo. Infatti, mangiare in maniera bilanciata inciderebbe positivamente sulla salute fisica e anche su quella mentale.

Avere quotidianamente un sufficiente apporto di vitamine, sali minerali, proteine, e altri elementi essenziali, potrebbe mantenerci in forze e allontanare il rischio di alcune malattie molto pericolose. Pensiamo all’obesità, al colesterolo, ai problemi cardiaci, al diabete e così via.

È importante, quindi, portare in tavola sempre alimenti diversi e variare la dieta ogni giorno. Naturalmente non ci sono cibi che guariscono miracolosamente dalle malattie, ma alcuni prodotti potrebbero aiutarci a stare melio.

Pensiamo al pesce, che grazie alla presenza degli Omega 3 potrebbe prevenire le malattie legate al cuore.

Il problema dell’osteoporosi              

Ma alcuni alimenti sarebbero anche in grado di aiutare a prevenire l’osteoporosi. Parliamo di quella malattie che colpisce le ossa, le rende fragili e aumenta il rischio di fratture.

Una condizione che potrebbe colpire gli individui di ogni età, anche se le donne dopo la menopausa sono le più esposte.

È molto importante quindi cercare di prevenire il problema, consumando regolarmente degli alimenti che contengono il calcio. Parliamo di un elemento essenziale importante per contenere la malattia.

Naturalmente quando parliamo di prodotti alimentari che contengono il calcio pensiamo subito al latte, allo yogurt, ai latticini, ecc.

Per prevenire l’osteoporosi basterebbero 3 cucchiai al giorno di questo alimento

Ma non tutti sanno che anche alcuni piccoli semi potrebbero aiutarci. Parliamo dei semi di sesamo, un alimento tipico delle cucine orientali. Anche se il loro utilizzo negli ultimi anni si è largamente sviluppato in Italia. Il sesamo è una pianta erbacea formata da delle foglie lunghe e dei semi di colori differenti.

I semi di sesamo sarebbero considerati un alimento ricco di vitamine e minerali. Le fibre, poi, potrebbero aiutare l’intestino e migliorare i problemi di stitichezza e di gonfiore addominale.

Fonte di calcio

Ma questi semi oleosi sarebbero anche un’ottima fonte di calcio. Infatti secondo gli esperti, per prevenire l’osteoporosi basterebbero 3 cucchiai al giorno di semi di sesamo. Infatti questo prodotto potrebbe coprire una parte del fabbisogno giornaliero di calcio.

I semi di sesamo sarebbero anche una perfetta alternativa per chi non può assumere latte e derivati.

Ma facciamo attenzione perché parliamo di un prodotto calorico e che potrebbe scaturire delle allergie. Quindi il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un medico competente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te