Per il dolore agli occhi e mal di testa quando si muove lo sguardo, ecco un rimedio facile e le possibili cause

Dopo un’intera giornata trascorsa al computer è normale e anche fisiologico provare fastidio e dolore agli occhi. Anche stare troppo tempo con il cellulare può provocare dolore e mal di testa decisamente molto forti. Gli schermi sono sicuramente utili e necessari, ma hanno anche la spiacevole conseguenza di stancare inevitabilmente i muscoli degli occhi e non solo. A causa di questo, molti lettori potrebbero domandarsi quale sia un buon rimedio per il dolore agli occhi. Assumendo come principio che si tratti di stanchezza, e non di altre patologie di diverso tipo per le quali serve l’intervento di un medico.

Di certo, il riposo potrebbe aiutare, ma in soccorso di chi ha davvero molto affaticamento arriva l’arte del massaggio cinese. Basta imparare alcuni semplici trucchetti facilissimi che in Cina sono popolarissimi. Tutto quello che serve sono le mani e alcuni minuti di pazienza. I risultati sono garantiti, questi due piccoli esercizi sono un toccasana per gli occhi. I massaggi riattiveranno la circolazione immediatamente e faranno sentire subito sollievo. Dopo tanto fastidio, tutto ciò che si desidera è che il dolore passi. Ebbene, basta davvero provare con queste tecniche antiche, figlie della sapienza orientale. Conoscenze millenarie che si ritrovano anche in questi piccoli gesti e che sono a volte risolutive. Basta ripetere con precisione i passi che stanno per essere esposti in questo articolo. Risultati garantiti e ore di fatica che verranno subito alleviate.

Per il dolore agli occhi e mal di testa quando si muove lo sguardo, ecco un rimedio facile e le possibili cause

Il primo esercizio si esegue così. Bisogna piegare il pollice della mano destra e quello della sinistra tenendolo ad angolo retto e aiutandosi con i rispettivi indici. La posizione è quella di come fare una piccola maschera con le dita. La punta dei pollici piegati va posta sotto le sopracciglia, all’attaccatura del naso, dove c’è un solco. Lo si può sentire anche con la punta delle dita per capire il punto esatto. Bisogna fare una pressione non troppo forte con i pollici posizionati come detto. Dove si sente dolore, tensione e fastidio è quello il punto giusto. Mantenere la posizione per un minuto. In questo modo si scaricheranno molte tensioni e sarà più facile riattivare la circolazione. Già così si proverà un sollievo immediato.

Si può aggiungere anche un secondo esercizio che potrebbe davvero efficace. Il secondo esercizio consiste nel poggiare i pollici sulle tempie e massaggiare dall’interno verso l’esterno tutta la superficie. Anche qui bisogna massaggiare per un minuto circa con movimenti circolari. In men che non si dica ogni dolore agli occhi e mal di testa passerà!

Approfondimento

Cosa fare contro prurito, bruciore e congiuntivite o se gli occhi lacrimano e mostrano segni di irritazione con l’esposizione al sole

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te