Per eliminare le borse gonfie sotto agli occhi la nonna raccomanda questi 3 rimedi naturali, più 2 consigli per prevenirle

Le borse sotto agli occhi sono un inestetismo democratico. Colpiscono infatti sia gli uomini che le donne. Avere gli occhi gonfi dona al viso un immediato aspetto stanco e affaticato. Spesso, poi, le borse sono accompagnate anche dalle occhiaie. Così, al gonfiore si aggiunge anche quel caratteristico colore violaceo che aumenta ancor di più quell’aria stanca, quasi trasandata. Spesso, si tende a pensare che occhiaie e borse siano causate da una mancanza di riposo. Ciò è vero solo in parte. In realtà, infatti, le cause sono varie e molteplici. Anzitutto, c’è un fattore di predisposizione genetica. Altre cause possono poi essere stress, fumo e cattiva alimentazione. Le borse, dal canto loro, sono una situazione piuttosto normale con l’avanzare dell’età.

Con il trascorrere degli anni, i tessuti della pelle cominciano a cedere e a perdere elasticità. Durante questo normale processo fisiologico, il grasso, che aiuta a sostenere gli occhi, tende a spostarsi nella palpebra inferiore. A ciò, si deve poi aggiungere anche un possibile ristagno di liquidi. Se con il trucco possiamo schiarire e mascherare un poco le occhiaie, per le borse c’è poco da fare con il make up. Nelle prossime righe andremo a dare utili suggerimenti su come poter risolvere il problema in maniera naturale.

Per eliminare le borse gonfie sotto agli occhi la nonna raccomanda questi 3 rimedi naturali, più 2 consigli per prevenirle

Anzitutto possiamo fare degli impacchi molto freddi. Aiutano a diminuire il gonfiore dei vasi sanguigni dilatati. Possiamo usare dei cubetti di ghiaccio avvolti in un panno pulito oppure inumidire direttamente il panno con acqua molto fredda. Applicare sotto agli occhi per 15 o 20 minuti.

Tè e caffè

Molto utili sono anche gli impacchi localizzati con le bustine di tè. Teina e antiossidanti stimolerebbero la circolazione, riducendo la ritenzione dei liquidi. Si può utilizzare sia il tè nero che il tè verde. Bisogna metterne un paio di bustine in infusione per 5 minuti in acqua bollente. Metterle poi in frigorifero per circa 20 minuti, così che si raffreddino. A questo punto, applicarle sugli occhi chiusi per 15 minuti circa. Dopo il periodo di posa, sciacquare gli occhi con acqua fredda.

Anche la caffeina è utile per contrastare gli accumuli di acqua e, di conseguenza, per diminuire i gonfiori andando a stimolare il microcircolo. Sfruttando i benefici della caffeina, possiamo preparare una crema contorno occhi. Dobbiamo prendere una ciotola e mettervi 8 g di caffè e 8 g di olio d’oliva. Aggiungere quindi un paio di gocce d’acqua e mescolare fino a ottenere una crema. Applicare sul contorno occhi in maniera delicata e senza sfregare. Lasciare in posa per qualche minuto e poi risciacquare con acqua. Abbiamo quindi ben 3 opzioni tra cui poter scegliere per eliminare le borse gonfie sotto agli occhi.

Ed infine, 2 consigli per prevenirne la formazione

Per prevenire la comparsa delle borse sotto agli occhi, è importante concedersi il giusto numero di ore di sonno (di media 7 o 8 per notte). Ed ancora, dormire con la testa sollevata, appoggiandola su almeno un paio di cuscini. In questo modo si evita che il liquido vada ad accumularsi sotto gli occhi.

Lettura consigliata

Come far durare più a lungo la ceretta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te