Pensavamo fosse l’acqua, ma se il caffè non esce i veri problemi potrebbero essere questi 2

Preparare il caffè è un’arte, una specialità tutta italiana che i Paesi stranieri ci invidiano sin dai tempi più antichi.

Tutti provano a realizzarlo buono come il nostro, ma quasi nessuno ci riesce. Sarà per l’amore che ci mettiamo, sarà per le modalità o per la qualità del nostro macinato. Qualsiasi sia la risposta, resta il fatto che l’Italia vanta una grande tradizione che ci rende estremamente fieri delle nostre origini.

Abbiamo già parlato del grande dilemma tra caffè in capsule e caffè della moka, ma ancora la risposta non è chiara. O meglio, la risposta sta nei gusti di ogni persona. Tuttavia, molte famiglie continuano a prediligere la moka, spesso per motivi culturali ed economici. Questo piccolo strumento da cucina incredibilmente funzionale, potrebbe però dare alcuni problemi. Tra questi, il più comune riguarda la cosiddetta “uscita del caffè”. Ma cosa si intende precisamente e qual è la causa?

Pensavamo fosse l’acqua, ma se il caffè non esce i veri problemi potrebbero essere questi 2

Quando parliamo di caffè che tarda a salire (o ad uscire) ci riferiamo a quella situazione in cui la nostra moka fa le bizze. La prima causa che ci viene in mente è sicuramente l’acqua, che potrebbe non essere sufficiente. Capita in questi casi che a causa di una sua scarsa quantità, il nostro oro nero non esca proprio. E se invece il problema non fosse questo? Esistono infatti altre due possibili ragioni a cui forse non avevamo pensato.

Una riguarda la guarnizione. Controlliamo attentamente la nostra moka e facciamo attenzione a questo piccolo componente. Potrebbe essersi rovinata o assottigliata così tanto da non permettere il buon funzionamento della caffettiera.

Vediamo l’altra ragione che ci fa arrabbiare al mattino quando non aspettiamo altro che la nostra tazzina casalinga e invece ci tocca andare al bar.

Tutta questione di macinato

Pensavamo fosse l’acqua, ma se il caffè non esce i veri problemi potrebbero essere questi 2, andiamo al secondo. In precedenza si è discusso su come fare un caffè intenso come al bar ed il segreto sta nel macinato. In quel caso abbiamo detto di versarlo nel filtro e di renderlo più compatto possibile, ma senza schiacciarlo. Bene, magari qualcuno si è sbagliato e ha letteralmente pressato il caffè ed ecco quindi il motivo per cui non esce. Difatti, si era già sottolineato che pressando troppo la miscela si ostruirebbe il passaggio dell’acqua, che non consentirebbe al caffè di “salire”.

Ora che conosciamo le possibili cause non ci resta che fare più attenzione la prossima volta e, perché no, magari controllare subito la guarnizione.

Consigliati per te