Pasta nutriente e sana facile da preparare e perfetta per il pranzo

Durante il periodo estivo la maggior parte delle persone non ama mangiare piatti caldi. In molti preferiscono pasta o riso freddo, pur di non dover accendere i fornelli. Come primo di pasta, poi, si potrà provare anche un piatto con fave e piselli. Potrebbe sembrare una ricetta invernale ma è perfetta anche per l’estate, specialmente se consumata fredda. Si potrà utilizzare qualsiasi tipo di pasta ma è preferibile sceglierne una corta. Le conchiglie, ad esempio, si prestano bene ad essere sfruttate in moltissime ricette.

La preparazione che si andrà a vedere oggi è molto semplice e anche veloce. Non porterà via più tempo del solito e darà la possibilità di mettere in tavola qualcosa di diverso. Una pasta nutriente e sana facile da preparare utilizzando ortaggi genuini. Un piatto che piacerà anche ai bambini, sconsigliato solamente a chi soffre di intolleranze o allergie alle fave. Il favismo, nei casi più gravi, potrebbe anche causare un collasso cardiocircolatorio nella persona che ne è affetta.

Ingredienti per 5 persone

  • 500 g di penne;
  • 150 g di fave;
  • 150 g di piselli;
  • 1 cipolla;
  • formaggio grattugiato, quanto basta;
  • olio EVO, quanto basta;
  • sale, quanto basta;
  • pepe, quanto basta.

Pasta nutriente e sana facile da preparare e perfetta per il pranzo

Per prima cosa prendere le fave e farle scottare in acqua bollente eliminandone la pellicina. In seguito pulire la cipolla e tritarla in maniera fine. In una pentola antiaderente, poi, aggiungere la cipolla e dell’olio EVO, farla rosolare alcuni minuti prima di aggiungere le fave e i piselli. Mescolare accuratamente per evitare di ritrovarle attaccate alla padella. Insaporire il tutto con sale e pepe a piacimento.

In seguito, mettere a bollire dell’acqua in cui andranno fatte cuocere le penne. Meglio scolare le penne al dente e condirle con le fave e i piselli. Da ultimo, poi, una spolverata di formaggio grattugiato classico, o pecorino, per insaporire il tutto prima di servire in tavola.

Conservazione

Si consiglia di consumare questo piatto subito dopo averlo preparato. Si potrà tenere in frigorifero per un paio di giorni ma non di più. In alternativa, si potrà fare raffreddare e consumare freddo anche in riva al mare.

Lettura consigliata

Oltre agli spaghetti alle vongole o al pomodoro ecco come preparare un primo piatto sfizioso con prezzemolo perfetto per l’estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te