Pasta al salmone senza panna con pomodorini, è leggerissima e perfetta in estate

Oltre ai piatti freschi e leggeri, in estate si prediligono i piatti unici. Sono comodi perché ci consentono di portare in tavola un pasto completo con una sola portata. L’insalata di riso o la pasta fredda, grandi classici del periodo estivo, ci permettono di combinare carboidrati, grassi, proteine e verdura in un unico piatto ricco e gustoso. In quanto a leggerezza, poi, non c’è bisogno di limitarsi a crudo e melone oppure alla caprese. Con astuti accorgimenti, possiamo infatti alleggerire molte pietanze, anche le più tradizionali come la parmigiana di melanzane.

In questo articolo andremo a proporre una versione light di un evergreen. Ci riferiamo alla pasta con panna e salmone. Un piatto che ha iniziato a spopolare negli anni ’80 e che, per via della presenza della panna da cucina, è piuttosto pesante da digerire. In realtà, alleggerire questo piatto è possibile. Nelle prossime righe vedremo infatti una rivisitazione che prevede anche l’aggiunta di un po’ di verdure e che si apprezza anche nelle giornate calde.

Pasta al salmone senza panna con pomodorini, è leggerissima e perfetta in estate

Indossiamo il grembiule e procuriamoci tutto l’occorrente. Ingredienti per 5 o 6 persone:

  • 400 g di pasta (formato a piacere);
  • 160 g di salmone affumicato;
  • 2 cucchiai di farina;
  • 600 ml di latte a temperatura ambiente, e comunque non freddo da frigorifero;
  • 15 o 20 pomodorini;
  • 2 cipollotti;
  • olio EVO q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • prezzemolo q.b.

Preparazione della pasta con il salmone senza panna

Mentre la pasta cuoce nell’acqua bollente salata, prepariamo il condimento.

  1. Per prima cosa, sminuzzare il salmone. Dovremo ottenere dei pezzetti piuttosto piccoli;
  2. affettare poi molto finemente anche i cipollotti e farli rosolare in una padella ampia con un paio di cucchiai di olio;
  3. nel frattempo, lavare i pomodorini e tagliarli a metà (o in quarti) e tenerli da parte;
  4. una volta che i cipollotti saranno appassiti, unire il salmone sminuzzato e mescolare;
  5. aggiungere il latte e la farina. Far cuocere a fiamma bassa fino a quando la salsa sarà sufficientemente cremosa. Se si asciugasse troppo, stemperare un po’ aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta;
  6. quindi aggiustare di sale e pepe;
  7. scolare la pasta al dente e travasarla nella padella. Farla saltare col condimento così che il tutto si amalgami per bene;
  8. spegnere la fiamma e, in ultimo, aggiungere i pomodorini;
  9. impiattare e distribuire una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Il tipo di pasta da poter utilizzare con questo condimento

Ed ecco qui la nostra pasta al salmone senza panna con pomodorini. La ricetta originale con la panna prevede anche l’uso delle tagliatelle. Per un piatto più leggero, noi abbiamo evitato la pasta all’uovo ma abbiamo preferito optare per la classica pasta di grano duro.

Lettura consigliata

Queste delicate lasagne estive senza besciamella sono perfette per il pranzo della domenica e non ci faranno rimpiangere il ragù

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te