Pasta al forno cremosa anche il giorno dopo con questi segreti della nonna

L’orgoglio italiano nel Mondo non è solo una questione calcistica. Esso è presente in ambito culinario e nella moda. Cos’ha l’Italia in più degli altri? Si può stilare una lista lunghissima di prodotti culinari unici e impossibili da replicare. Oltre alla pizza, ormai diventata simbolo della Campania e dell’Italia in generale nel Mondo, un altro simbolo è la pasta.

Nelle varie regioni italiane la pasta rappresenta il fiore all’occhiello della specialità tradizionale. Basti pensare ai tortellini, alle lasagne, ai ravioli. Di queste appena citate, solo le lasagne sono fatte al forno. E nelle diverse regioni la pasta al forno costituisce una variante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Per esempio, in Sicilia tradizione vuole che la pasta al forno si faccia con gli anelletti. Ed è proprio della pasta al forno siciliana di cui tratterà questo articolo.

Pasta al forno cremosa anche il giorno dopo con questi segreti della nonna

La pasta al forno è talmente buona che non vi è stagione in cui non si mangi e solitamente, come in tutte le regioni, si cucina la domenica. In realtà non vi è una sola ricetta per realizzare la pasta al forno siciliana, in quanto ognuno inserisce ciò che vuole. Tra appartenenti alla stessa città, è possibile che una persona aggiunga la mortadella e l’altra l’uovo. Gli ingredienti possono variare da persona a persona ma ciò che sicuramente non manca è il soffritto di cipolla con carote, sedano, piselli e tritato. Non mancano nemmeno la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro e il formaggio.

Gli ingredienti che definiamo “variabili” sono le melanzane, l’uovo sodo, la mortadella, il prosciutto, la besciamella, il parmigiano reggiano. Sicuramente tutti questi ingredienti hanno un ottimo sapore già da sé. Ma non bisogna strafare nel riempire i nostri anelletti. Dunque cerchiamo di individuare gli ingredienti che ci aggradano di più e quelli con il giusto abbinamento.

Con questo ingrediente è buona anche il giorno dopo

Se è rimasta della pasta al forno, sappiamo che il giorno dopo è sempre più buona. Basta aggiungere dell’olio d’oliva alla padella e successivamente mettere la pasta e mescolarla. In questo modo si raggiunge una sorta di frittura leggera che renderà la pasta leggermente croccante e ancora più gustosa. Ecco come ottenere la pasta al forno cremosa anche il giorno dopo con questi segreti della nonna.

Approfondimento

Questo è il segreto della nonna che in pochissimi conoscono per fare l’inimitabile caponata siciliana.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te