Non tutti lo conoscono ma questo preziosissimo olio ricco di omega 3 sembrerebbe ridurre i trigliceridi nel sangue

Spesso ci sentiamo ripetere quanto sia importante mantenere un’alimentazione il più possibile sana ed equilibrata.

Effettivamente, una buona alimentazione ci permette di sentirci meglio non solo fisicamente, ma anche mentalmente

Inoltre, specie in questo periodo dell’anno, per fare scorta di vitamine e per rafforzare il sistema immunitario basterebbe questo gustosissimo ortaggio invernale molto apprezzato.

Inoltre, non dimentichiamo l’importanza dell’attività fisica che non dovrebbe mai mancare nella nostra vita.

Le cattive abitudini come una cattiva alimentazione o eccesso di alcool, fumo e una vita sedentaria possono aumentare la concentrazione dei trigliceridi nel sangue.

Non tutti lo conoscono ma questo preziosissimo olio ricco di omega 3 sembrerebbe ridurre i trigliceridi nel sangue

Per questo è importantissimo eseguire almeno una volta l’anno le analisi del sangue e porre rimedio al più presto, seguendo le indicazioni del medico di base.

Per prima cosa sarebbe buona abitudine mangiare più volte a settimane il pesce, che generalmente è ricco di omega 3.

I grassi omega 3 sono una tipologia di acidi grassi polinsaturi essenziali che dobbiamo assumere attraverso il cibo, dato che l’organismo non riesce a sintetizzarli.

Per esempio oltre alle vongole e cozze, potremo fare scorta di omega 3 con questo pregiato mollusco che proteggerebbe anche cuore e arterie.

Molti non sanno inoltre che l’olio di pesce è un prodotto eccezionale, proprio grazie agli omega 3 che contiene.

In commercio infatti possiamo trovarlo sotto forma di integratori che potrebbero essere utilizzati per diminuire i livelli di trigliceridi nel sangue.

Infatti, la Food and Drug Administration americana ha approvato il suo utilizzo finalizzato proprio a ridurne la concentrazione.

Inoltre, possiamo trovare in commercio diversi integratori a base di olio di pesce, caratterizzati da diversi formati e concentrazioni di acidi grassi omega 3.

Questi potrebbero essere quindi utilizzati da chi voglia mantenere un’alimentazione sana grazie alle proprietà dell’olio di pesce ed ai suoi incredibili benefici.

Fare sempre attenzione

Generalmente l’olio di pesce è considerato un prodotto che non ha controindicazioni ma, come per ogni cosa, è bene non assumerlo in dose massicce.

Anche perché un consumo giornaliero eccessivo potrebbe causare problematiche anche serie, come emorragie o anche una coagulazione del sangue difficoltosa.

Noi di ProiezionidiBorsa consigliamo sempre di rivolgersi al medico di base o ad uno specialista che possa dare consigli più dettagliati a seconda della propria situazione medica.

Non tutti lo conoscono ma questo preziosissimo olio ricco di omega 3 sembrerebbe ridurre i trigliceridi nel sangue, avendo così benefici sulla nostra salute.

Maggiori informazioni

Molti di noi, per mancanza di creatività oppure per comodità, tendono a mangiare sempre le solite cose.

Quest’abitudine non è del tutto corretta perché l’alimentazione, per prima cosa, deve essere quanto più possibile varia così da assumere tutti i nutrienti di cui necessitiamo.

Ovviamente dovremmo preferire alimenti nutrienti ma soprattutto leggeri e facilmente digeribili come i prodotti che contengono farine e cereali integrali.

Lettura consigliata

Alterniamo il merluzzo con l’insospettabile pesce che costa pochissimo ed è perfetto per pressione e colesterolo alto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te