Non tutti conoscono questo consiglio per stare freschi senza condizionatore e superare la difficoltà a prendere sonno con il caldo

Dormire è importante. Lo dicono tante ricerche mediche che mettono in rilievo quanto significativi possano essere i benefici di chi riesce a riposare nel modo giusto. Tuttavia, non mancano dei fattori esterni che generano problemi quando si vuole prendere sonno. Con l’arrivo dell’estate, ad esempio, la difficoltà a dormire per molti subentra per effetto del caldo.

Il consiglio per superare difficoltà a prendere sonno con il caldo

Gli esperti offrono tanti suggerimenti per provare a superare l’insonnia dovuta alle alte temperature. Ad esempio, non tutti conoscono questo consiglio per provare a stare freschi anche senza l’ausilio del condizionatore. Lo si può leggere sulle pagine dell’Humanitas.

Potrebbe essere più facile prendere sonno quando fa caldo provando a dormire con braccia e gambe divaricate. Avendo sufficiente spazio, questa posizione consentirebbe la dispersione del calore in eccesso. Non si tratta, ovviamente, dell’unico accorgimento da mettere in atto per vincere l’insonnia.

Non tutti conoscono questo consiglio per stare freschi senza condizionatore e superare la difficoltà a prendere sonno con il caldo

Ci sono, infatti, diversi consigli che restano validi indipendentemente dalla stagione che si sta vivendo. Un esempio è quello di evitare pasti che siano impegnativi       quando si fa sera, così come non si dovrebbe saltare la cena.  L’ultimo pasto della giornata andrebbe consumato almeno un paio d’ore prima di andare a letto.

Quasi tutti sono ormai al corrente del fatto che sarebbe opportuno evitare l’utilizzo di smartphone e tablet dopo una certa ora. Si sa, infatti, che la luce blu degli schermi potrebbe inibire la produzione di melatonina. E allo stesso tempo, ad esempio, consultare delle mail di lavoro quando è il momento di riposare non aiuta certo a rilassarsi.

L’attività fisica resta un’abitudine da coltivare, considerato che la sedentarietà favorisce diversi problemi (insonnia compresa). Tuttavia, molti scienziati sostengono che bisogna evitare di praticare attività sportiva poco prima di andare a dormire.

Un’altra indicazione è quella di provare ad organizzare una routine. SI dovrebbe cioè provare a svegliarsi e ad andare a letto più o meno sempre allo stesso orario.

Tutte abitudini da seguire e che molti conoscono, a cui aggiungere la scelta di dormire con braccia e gambe allargate per mandare via un po’ di calore. Vale la pena provare questo semplice consiglio degli esperti.

Qualora si avessero dei problemi cronici con il sonno, bisogna sentire il proprio medico. Infatti, riuscire a dormire in modo regolare si può considerare una delle chiavi del benessere.

Lettura consigliata

Sarebbe a sorpresa questa una tra le bibite più dissetanti da bere con il caldo e costa pochissimo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te