Non solo zampironi, questo rimedio semplicissimo che abbiamo già in casa potrebbe essere super efficace per cenare all’aperto senza zanzare

Niente può rovinare una bella cena estiva in terrazzo con parenti o amici. A parte, ovviamente, le temute e fastidiose zanzare. Eppure potremmo già avere la soluzione, anche se non ci abbiamo mai pensato. Vediamo di cosa si tratta.

Cosa attira le zanzare

Purtroppo molti dei rimedi che usiamo in casa contro gli insetti rischiano di non funzionare all’aperto. L’odore degli zampironi, per esempio, potrebbe disperdersi facilmente se ci troviamo in giardino. Le zanzariere si rivelano, ovviamente, inutili. Certo, possiamo comunque provare ad adottare dei rimedi naturali, per esempio creando un centrotavola antizanzare fai da te. Ma per allontanare i temuti insetti dobbiamo prima capire cosa li attira.

Innanzitutto, bisogna sapere che le zanzare ci trovano principalmente grazie al loro olfatto. Sono particolarmente brave a fiutare l’acido lattico, l’acido urico e l’ammoniaca, ovvero le sostanze presenti nel sudore. Insomma, se abbiamo fatto sport è sicuramente meglio fare una doccia prima di sederci all’aperto.

In secondo luogo, le zanzare ci trovano grazie all’anidride carbonica, ossia il gas che emettiamo quando espiriamo. Pare che siano in grado di percepire questo odore fin da 50 metri di distanza. Eppure non possiamo certo smettere di respirare per evitare le zanzare! Una soluzione, però, c’è.

Non solo zampironi, questo rimedio semplicissimo che abbiamo già in casa potrebbe essere super efficace per cenare all’aperto senza zanzare

Esiste un modo per allontanare le zanzare senza utilizzare repellenti chimici, candele o altri rimedi. Il bello è che probabilmente abbiamo già in casa tutto quello che ci serve: il caro, vecchio ventilatore. Molti ventilatori ormai sono finiti in cantina, soppiantati dagli impianti di climatizzazione. Tuttavia c’è più di un motivo per recuperarli: oltre a creare una piacevole brezza rinfrescante, potrebbero tornare utili per allontanare le zanzare e le mosche.

Sembra, infatti, che la corrente d’aria creata dal ventilatore renda la vita difficile agli insetti: questi dovranno infatti faticare parecchio per volare fino a noi. Grazie all’arietta, dunque, potremmo evitare non solo le punture di zanzara, ma anche il fastidioso ronzare delle mosche.

In secondo luogo, il ventilatore può essere utile per disperdere l’anidride carbonica, ossia proprio la sostanza che le zanzare usano per trovarci. Insomma, non solo zampironi, questo rimedio semplicissimo può rivelarsi piacevole ed efficace. Peraltro il ventilatore consuma meno di un condizionatore. Potrebbe dunque essere una scelta economica per cenare al fresco e senza insetti.

Approfondimento

Non solo zanzare e formiche, questa pianta allontanerebbe quasi tutti gli insetti fastidiosi in un colpo solo secondo gli scienziati

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te