Non solo il sole perché ci sono tanti modi per far maturare i pomodori velocemente in orto o in casa

La natura ha i suoi tempi, le sue leggi e le sue regole. Noi umani non possiamo certamente ergerci al di sopra di queste leggi ma, conoscendole, possiamo usarle a nostro favore. Un vecchio adagio latino diceva che i marinai non possono controllare i venti ma possono spiegare le vele. Allo stesso modo, anche per i lavori di casa e specialmente per gli ortaggi e i frutti possiamo usare a nostro vantaggio le leggi naturali, a patto che le conosciamo. Infatti, non solo il sole perché ci sono tanti altri modi per far maturare i pomodori velocemente e dovremmo quantomeno conoscerli.

Cosa non fare

Se vogliamo far maturare velocemente i pomodori dobbiamo partire da quando sono ancora sulla pianta. Soprattutto, dovremmo cercare di evitare di fare alcune cose. In particolare, quando i pomodori sono già sulle piante e stanno maturando ricordiamoci di non versare troppa acqua. Le piante di pomodoro per maturare velocemente hanno certamente bisogno d’acqua ma non di troppa acqua. Inoltre, ricordiamoci di mettere dei fertilizzanti naturali come escrementi di pollo o verbasco nel terriccio. Non pensiamo che se li abbiamo messi all’inizio del ciclo la pianta sia a posto: gradisce sempre questi ingredienti così nutrienti per lei.

Inoltre, dobbiamo sempre ricordarci di annaffiare le piante di sera perché, soprattutto in regioni d’Italia in cui le temperature sono molto alte, di giorno rischiano di morire.

Non solo il sole perché ci sono tanti modi per far maturare i pomodori velocemente in orto o in casa

Ci sono ancora alcune accortezze da prendere in considerazione quando i pomodori sono verdi e sono ancora sulle piante. Come ricorda il titolo il sole è certamente fondamentale nella maturazione dei pomodori, ma non riesce a far tutto da solo. Soprattutto se vogliamo velocizzare il processo dobbiamo consentire al frutto del pomodoro di ricevere sempre più luce e illuminazione. Il problema spesso è legato a un eccessivo ispessimento delle piante, che porta alcuni pomodori a maturare velocemente e altri a restare verdi per troppo tempo. Dobbiamo quindi controllare ogni giorno la luce che arriva su ogni singolo pomodoro e, in caso, spostare il ramo o le foglie che creano il buio. Possiamo anche rimuovere le foglie, specialmente se hanno cominciato ad ingiallirsi.

Per far arrivare ai pomodori più bassi la stessa quantità di luce possiamo mettere qualche piccolo specchio per terra e sicuramente rimuovere il fogliame in eccesso.

Approfondimento

Nessuno lo compra mai ma questo è il miglior pomodoro secondo gli esperti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te