Non solo i legumi ma da secoli anche questa erba aromatica aggredirebbe la glicemia che schizza alle stelle

Esistono dei rimedi che l’uomo utilizza più chiaramente dalla notte dei tempi. Piante e spezie che in assenza di medicine, per secoli hanno rappresentato delle panacee a tutti i mali. D’altronde, mettiamoci anche nei panni degli uomini che hanno vissuto per secoli senza i benefici dei farmaci. Una scienza medica che si avvaleva soprattutto di teorie e di esperienza sul campo. Ma senza conoscenze precise e soprattutto garanzia di risultati. Non solo i legumi ma da secoli anche questa erba aromatica aggredirebbe la glicemia che schizza alle stelle. Andremo a vedere qualche cenno storico e qualche curiosità di questa pianta che assieme al rosmarino è presente in molte delle nostre case.

Ricchissima di antiossidanti

La salvia non è solo una pianta piacevole in cucina, ma un antico rimedio per tanti piccoli malanni. Pensiamo solo che greci e romani la utilizzavano come:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/
  • spazzolino e dentifricio da denti;
  • rimedio contro il mal di stomaco e i dolori mestruali;
  • sostitutivo di uno sciroppo per la tosse e il mal di gola.

Ma sembra che il suo nome, per una volta non derivi né dal greco e né dal latino. Sarebbero stati per primi i Galli, nemici giurati dei romani, a intuire le capacità paramediche della salvia. Da qui in poi i romani l’avrebbero eletta a vera e propria pianta sacra.

Non solo i legumi ma da secoli anche questa erba aromatica aggredirebbe la glicemia che schizza alle stelle

Una delle tisane più semplici che preparavano anche le nostre nonne dopo cena era proprio quella alla salvia. Secondo la tradizione popolare, basata su secoli di esperienze come abbiamo visto, la salvia sarebbe in grado di abbassare i livelli degli zuccheri nel sangue. Un’azione abbastanza simile ad alcuni medicinali specifici. Nello studio internazionale che riportiamo si farebbe proprio riferimento alle sperimentazioni scientifiche sulla salvia come alleato nella lotta alla glicemia. Come ricordano però sempre i medici, seppur benefica, una tisana alla salvia assunta dopo cena, non aiuta da sola a combattere e prevenire il diabete. Ricordiamoci sempre che le tisane sono efficaci, ma se accompagnate a:

  • una dieta equilibrata e ricca di frutta e verdura;
  • l’assunzione di fibre, vitamine e minerali;
  • bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno;
  • fare attività sportiva o fisica con regolarità;
  • evitare alcol e fumo;
  • tenere a bada lo stress;
  • rimanere in peso forma accettabile.

Approfondimento

Abbassare la glicemia senza medicine ma con 1 solo eccezionale accorgimento che pochi conoscono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te