Molti dimenticano di pulire questa parte del forno ma è lì che lo sporco si annida

Il forno è uno degli elettrodomestici più utilizzati in assoluto, soprattutto durante l’inverno, quando riscopriamo il piacere di preparare torte e quiche. Visto che lo usiamo così tanto, il forno è anche uno degli elettrodomestici che si sporca più velocemente. Dunque siamo costretti a pulirlo molto spesso. Per farlo al meglio possiamo ricorrere a prodotti specifici oppure a soluzioni naturali altrettanto efficaci. Tra queste, le più utilizzate sono bicarbonato, aceto e succo di limone. Un’altra cosa da tenere a mente, quando puliamo il forno, è che dobbiamo concentrarci sulle parti che si sporcano di più. Tra queste c’è sicuramente la leccarda. Molti dimenticano di pulire questa parte del forno ma è lì che lo sporco si annida più che su teglie, vetri e pareti. Vediamo perché dovremmo passare più tempo su questa parte del forno e come pulirla al meglio.

Molti dimenticano di pulire questa parte del forno ma è lì che lo sporco si annida

La leccarda è quella vaschetta di metallo che si trova alla base del forno e serve per raccogliere il grasso. Per la sua stessa funzione, è una parte estremamente esposta all’accumulo di sporco, su cui dovremmo concentrarci particolarmente quando puliamo il forno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Un ottimo metodo per pulire la leccarda è utilizzare il succo di limone.

Spremiamo il succo di tre limoni in dei bicchieri, diluendolo con acqua. Senza bisogno di estrarre la leccarda dal forno, versiamo al suo interno il composto di acqua e succo di limone. Ora accendiamo il forno e lasciamo il composto riposare per 15 minuti. Passato questo tempo, spegniamo il forno ed estraiamo la leccarda. Togliamo il succo di limone rimasto e passiamo un panno umido sulla leccarda. Il consiglio è di pulirla prima di tutto il resto, perché altrimenti la leccarda sporca potrebbe compromettere subito la pulizia del forno.

Una soluzione sempre valida per una pulizia eccellente

Il mix di acqua e succo di limone è una miscela eccellente per la pulizia del forno (e non solo della leccarda). Con questo rimedio, per esempio, possiamo scrostare le teglie. Versiamo il composto nella teglia e accendiamo il forno per mezz’ora. Evaporando, il mix di acqua e limone ammorbiderà lo sporco della teglia. Così, quando successivamente passeremo un panno sulla teglia, lo sporco verrà via con grande facilità. Ma possiamo usare questo mix anche per scrostare le pareti del forno e il vetro.

Approfondimento

Quasi nessuno usa il forno in questo modo ma il risparmio sulla bolletta elettrica sarà notevole

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te