Non solo nell’orto, ma ecco cosa piantare sul balcone a novembre per avere verdure splendide e gustose

Il mese di novembre è giunto quasi al termine. Ben presto l’autunno lascerà il posto all’inverno. Ormai il cambiamento di temperature si avverte sia in città che fuori. Chi vive in campagna, avendo la fortuna di avere della terra, ha già provveduto ai lavori nell’orto. Seminare, raccogliere, estirpare. Ogni mese si vive il ciclo di piante che muoiono e di altre che nascono. Non molti hanno la fortuna di poter vivere di ciò che producono.

Ma perché non poter godere della bellezza di ortaggi fatti in casa anche in città? Non solo nell’orto, ma ecco cosa piantare sul balcone a novembre per avere verdure splendide e gustose. Per fare ciò basta valutare quanto spazio a disposizione abbiamo. Solo dopo sceglieremo quali semenze coltivare. In questo articolo troveremo un breve guida su come e cosa seminare nel nostro orto cittadino. Scopriamo insieme come ottenere tutto questo nel modo più facile possibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Di quanto spazio si ha bisogno

Come dicevamo, lo spazio è fondamentale affinché i semi e le piante scelte crescano rigogliose e diano frutti. Contenitori e vasi troppo piccoli contengono troppa poca terra per garantire il giusto nutrimento alle piante. Possiamo usare cassette, vasi, fioriere di ogni tipo e forma. L’unica accortezza è che siano larghe almeno mezzo metro e profonde 25 cm minimo.

Per ogni ortaggio, poi, si sceglierà la disposizione migliore. Come sappiamo, ogni piantina dovrà essere ben distanziata, soprattutto per alcune colture. Differentemente la crescita si arresterà e non avremo alcun raccolto.

Non solo nell’orto, ma ecco cosa piantare sul balcone a novembre per avere verdure splendide e gustose

Sono numerose le specie che possiamo piantare sul balcone con buoni risultati. Alcune varietà, infatti, hanno più bisogno di altre di spazio e terra. Quindi, cercheremo di scegliere piante che sopportano il freddo e che non hanno bisogno di tanto spazio.

Novembre è il mese di legumi come fave, piselli e ceci. Tra gli ortaggi, invece, via a cavoli di ogni tipo, radicchio, valeriana, spinaci, bietole e broccoli. Se pensiamo di avere abbastanza spazio, si può seminare qualche pianta di fava. Servirà un vaso non più piccolo di 45-50cm. Ricordiamoci di lasciare il seme a bagno per 2 giorni e solo dopo di piantarli a 10cm di profondità. Ne potremo mettere 2 o 3 alla volta. Stessa cosa per gli altri legumi.

Di cavoli e biete ce ne sono varietà infinite e piene di benefici. Aspettiamo di piantare le piantine solo quando il terreno non si presenta gelato. Infatti, a differenza del periodo estivo, tutti questi lavori vanno fatti nel momento più caldo della giornata. Per lattuga, spinaci e valeriana, sarà necessario coprirli con del tessuto non tessuto durante la notte.

Approfondimento

Ecco 5 speciali piante aromatiche da piantare in autunno che aiuterebbero contro i malanni del freddo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te