Non solo detergente e anticalcare, ecco cosa serve per pulire il bagno alla perfezione senza lasciare aloni

L’igiene di tutta la casa è molto importante, ma quella del bagno occupa decisamente un posto più rilevante. In bagno i germi e la sporcizia si accumulano e possono anche causare problemi di salute non indifferenti. Basti pensare a batteri come Escherichia coli, Streptococco o la Candida.

Igienizzare il bagno è davvero indispensabile e per farlo alla perfezione bisogna non solo usare i prodotti giusti. Che si tratti di detergenti ecologici o chimici, l’importante è utilizzare gli accessori giusti e mai contaminarli. Solo così il nostro bagno sarà davvero pulito e igienizzato nel miglior modo possibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Non solo detergente e anticalcare, ecco cosa serve per pulire il bagno alla perfezione senza lasciare aloni

Prima di tutto, prima di passare al lavaggio la cosa più pratica da fare sarebbe passare un panno antistatico. In questo modo andremo a rimuovere la polvere e agevoleremo anche il lavoro di pulizia. Così la polvere non rimarrà appiccicata sulle superfici e non dovremo fare mille passate per toglierla. Non pensiamo che non ci sia polvere anche sulla tavoletta perché la usiamo sempre, anzi. Per non parlare poi di peli, capelli e residui vari di detergenti o creme.

Per i pavimenti facciamo lo stesso, passando prima la scopa con le setole in silicone e poi pensiamo al mocio. Nell’articolo “Sono in pochi a conoscere questo trucco per far brillare i pavimenti dopo la pulizia” abbiamo svelato un trucco formidabile.

Ora se non vogliamo lasciare alcun alone dobbiamo scegliere con cura il panno giusto. Quello in microfibra è un’ottima soluzione per un panno multifunzione e utilizzabile su ogni superficie. In realtà però sulla ceramica non è proprio il migliore, meglio usare un panno in daino. Eliminerà non solo ogni residuo di sporcizia ma non lascerà nessun alone e i sanitari saranno splendenti.

Piccole accortezze

Attenzione però, non usiamo lo stesso panno per WC e lavandino o bidet. Dedichiamone uno solo al WC così non rischieremo di trasferire in giro i batteri. Poi usiamone un altro per doccia, bidet e lavandino anche se sarebbe meglio dedicarne un altro solo al bidet.

Insomma, non solo detergente e anticalcare, ecco cosa serve per pulire il bagno alla perfezione senza lasciare aloni. Ora sappiamo che non solo i prodotti che usiamo per lavare sono fondamentali per un risultato ottimale. Dobbiamo scegliere con cura anche gli accessori come panni, mocio o scopa e igienizzarli sempre. Altrimenti trasporteremo solo la sporcizia e i batteri da un punto all’altro del bagno. O peggio ancora andremo a creare l’habitat perfetto per farli proliferare.

Approfondimento

Sembra incredibile ma per un pavimento sempre pulito e profumato ecco il passaggio da non saltare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te