Non solo balayage e shatush ecco come schiarire e illuminare i capelli con questa colorazione strepitosa per l’inverno

I capelli dicono molto di una donna, perché ne rappresentano lo stile e la personalità. Sarà per questo che ogni donna è molto affezionata ai propri capelli e li cambia quando anche lei ha voglia di cambiare.

Per essere in anticipo sui tempi, si può scegliere questo stile che spopolerà nel 2022 e che tantissime stanno già chiedendo al parrucchiere. Oppure, chi vuole un effetto luminoso e naturale, amerà sicuramente il balayage, lo shatush e una nuova tecnica di colorazione strepitosa per l’inverno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Sono queste le tecniche di schiaritura dei capelli più richieste e amate

Tra le tecniche per schiarire i capelli, lo shatush e il balayage sono quelle più richieste e amate. Entrambe prevedono una decolorazione adatta a tutte le tonalità di capello per avere delle sfumature morbide e luminose. Spesso si fa confusione tra le due tecniche, ma la differenza sta principalmente nei punti che si decide di decolorare.

Lo shatush lavora sulle lunghezze e sulle punte, sfumando i capelli con la decolorazione per ottenere tre gradazioni differenti di colore. L’effetto migliore dello shatush si ottiene sui capelli più lunghi, perché è più facile giocare con le sfumature.

Il balayage, invece, parte direttamente dalla radice per scivolare poi sulle lunghezze e prevede sia la decolorazione sia la successiva aggiunta del colore.

Dato che col balayage si può giocare con il colore, sono nate nel tempo molte varianti. Dal french balayage sulla tonalità caramello si arriva al cinnamon balayage, un castano perfetto per l’autunno con sfumature che ricordano il miele e la cannella. Ma qualunque sia il proprio colore preferito, con il balayage si potrà ammirare anche sui propri capelli.

Entrambe queste tecniche prevedono una schiaritura a mano libera per un effetto naturale. Inoltre, sono adatte a chi non può permettersi di andare spesso dal parrucchiere perché i capelli non dovranno temere il classico segno netto di ricrescita.

Nel tempo, alcuni parrucchieri hanno iniziato a usare la carta stagnola anche nel balayage, ma solo su alcune ciocche. Forse è da qui che è nata la terza tecnica per schiarire i capelli e renderli luminosi come in estate. Tutte la stanno già amando questo inverno perché spopola anche sui social. Si tratta del foilyage.

Non solo balayage e shatush ecco come schiarire e illuminare i capelli con questa colorazione strepitosa per l’inverno

Il foilyage è una colorazione che deriva dall’unione di altre due tecniche, ossia il balayage e gli highlights. Questi ultimi non sono altro che le classiche meches, più nette e precise e per questo consigliate sui capelli chiari.

Grazie a questa combinazione, tuttavia, il foilyage riesce a illuminare i capelli e il viso con un effetto delicato e naturale. La luminosità del colore aumenta man mano verso le punte, giocando anche qui sulle lunghezze.

Per realizzare il foilyage bisogna selezionare le ciocche, colorarle e applicare i cosiddetti foils, da cui deriva il nome stesso foilyage. Si tratta delle cartine con cui i parrucchieri avvolgono le ciocche, usate in questo caso dopo l’applicazione a mano libera del colore.

Grazie all’abbinamento di questi due passaggi, si otterrà una nuance ancora più vibrante e luminosa, nonché facilissima da mantenere. Infatti, uno dei vantaggi di questa tecnica di colorazione è che richiede pochissimo sforzo per il mantenimento. Il ritocco necessario si può fare persino dopo 6-8 settimane.

Non solo balayage e shatush ecco come schiarire e illuminare i capelli con questa colorazione strepitosa per l’inverno.

Quando si esce dal parrucchiere, per mantenere una piega mossa e ondulata a casa si possono usare questi 3 metodi casalinghi anche senza piastra. Inoltre, chi ha i capelli grassi, ecco come lavarli e averli bellissimi per giorni con un semplice ingrediente naturale poco conosciuto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te