Ecco come bruciare calorie rafforzando i muscoli con questi facilissimi esercizi

Arrivare al mese di dicembre in forma con un fisico invidiabile, potrebbe essere una buona idea, così da permettere qualche strappo alla regola. Le tavole saranno colme di cibo goloso e sfizioso e sarà difficile rinunciare a piatti con qualche zucchero in più. Se non ci prepariamo adesso, potremmo rischiare di trovarci poi a gennaio a dover smaltire ancora più chili.

Inoltre, essere a dieta proprio in quel periodo potrebbe portare un po’ di stress e malumore, invece di goderci il tempo con amici e familiari in completo relax. Senza contare che probabilmente sarà più complesso andare in palestra, perché non avremo tempo o saranno chiuse per le vacanze.

Allora, sarebbe più opportuno programmare ed iniziare ora un allenamento semplice, da fare in casa, per arrivare a Natale con un fisico più asciutto. Potremo, così, con una pancia più piatta, indossare i nostri abiti preferiti ed osare qualche vestito più aderente.

Contemporaneamente all’attività fisica, iniziamo ora a mantenere a tavola delle regole ben precise, evitando di assumere troppi grassi e carboidrati. Non saltiamo i pasti, perché sarebbe controproducente, ma manteniamo un’alimentazione equilibrata, per poi concederci una fetta di panettone in più.

Ecco come bruciare calorie rafforzando i muscoli con questi facilissimi esercizi

Ricavare mezz’ora al giorno per dedicarci a noi stessi è indispensabile per essere al top anche dal punto di vista mentale. Facendo un facile circuito di allenamento potremo sciogliere i grassi in eccesso e migliorare anche il nostro tono muscolare. Dunque, ecco come bruciare calorie rafforzando i muscoli con questi facilissimi esercizi.

Potremo allenarci 3-4 volte a settimana, prima riscaldiamo i muscoli facendo una corsa sul posto o, se abbiamo tempo, facendo anche le scale di casa o una corsa.

Il primo esercizio è la “camminata”, in piedi gambe leggermente divaricate, pieghiamo il busto fino a poggiare le mani a terra. Con i palmi avanzare fino ad avere il busto parallelo al terreno e poi ritornare nella posizione iniziale, eseguiamo 3 serie da 10 con relative pause.

Poi facciamo delle semplici flessioni classiche, basteranno 3 serie da 10. Dopo pochi minuti di pausa, stendiamoci a pancia in giù e braccia distese in avanti, teniamo glutei e addominali contratti. Stacchiamo dal pavimento contemporaneamente braccia e gambe, nella posizione detta “spiderman”, ripetiamo almeno 10 volte.

Addominali

Se siamo un poco allenate, potremmo integrare anche degli squat, oppure passare direttamente esercizi dedicati agli addominali. Quindi, stesi in terra con le gambe piegate e divaricate, pieghiamo il punto in avanti e poi ritorniamo alla posizione iniziale. Facciamo almeno 4 serie da 20 e poi cambiamo esercizio.

Poi potremo proseguire con l’esercizio “candela”, con 4 serie da 20, per stimolare gli addominali bassi. Posizione supina, schiena e braccia lungo il pavimento, gambe in alto, solleviamo il bacino come se volessimo puntare i piedi verso il soffitto. Alterniamo gli altri giorni esercizi per braccia e gambe, per agire su ogni punto critico del fisico.

Approfondimento

Mai più braccia flaccide con l’effetto tendina con questi esercizi mirati e tonificanti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te