Non creme per rassodare l’interno coscia ma esercizi da fare in 15 minuti

Per avere un fisico modellato è necessario riporre cure particolari nelle parti del corpo più difficili da allenare. Snellire l’interno coscia non è facile. Un consiglio utile sarebbe quello di dedicare uno o due esercizi a questa parte così delicata ogni volta che facciamo un circuito ad alta intensità di esercizi sul posto. Almeno una volta alla settimana, poi, dedicare una sessione apposita con esercizi mirati.

Spesso la pigrizia ci porta a cercare scorciatoie e per quanto le creme migliori possano contenere importanti nutritivi per la pelle, ottenere risultati apprezzabili senza sport e alimentazione sarebbe quasi impossibile. Non creme per rassodare l’interno coscia, quindi, ma alcune tabelle di allenamento che potremmo utilizzare appositamente per risolvere questo problema.

Partiamo con il pistol squat efficace per glutei e gambe per rassodare e tonificare con sole 6 ripetizioni.

Senza interruzioni

Spingiamo le spalle all’indietro e in basso e teniamo l’addome contratto. Scendiamo lentamente facendo perno sulla gamba destra e allungando quella sinistra. Fianchi e ginocchia attive, teniamo le braccia distese davanti a noi per favorire l’equilibrio. Alterniamo le ripetizioni facendone 3 con la gamba destra e 3 con la sinistra.

Senza interruzioni, facciamo subito 6 ripetizioni di sumo squat, tenendo le gambe larghe. Con le mani sui fianchi per darci stabilità scendiamo fino a dove riusciamo. La schiena deve rimanere dritta e il bacino in posizione neutra. Questo esercizio è utile per rassodare l’interno coscia ma anche per glutei e addominali.

Continuiamo senza pause con un esercizio che allena sia l’interno coscia che gli addominali laterali. Seguendo le indicazioni per il sumo squat, pieghiamo lateralmente la gamba sinistra facendo forza sulla destra e cercando di scendere il più possibile. Facciamo sempre 6 ripetizioni cioè 3 per lato alternativamente.

Non creme per rassodare l’interno coscia ma esercizi da fare in 15 minuti

Rassodare l’interno coscia non è solo una questione di estetica. Gli adduttori sono muscoli molto importanti che ci permettono di avere forza nelle anche. Questo comporta una maggiore mobilità ed elasticità degli arti inferiori.

Gli adduttori possono essere allenati anche stesi a terra con esercizi molto semplici. Possiamo, dalla posizione supina, alzare le gambe e per 30 secondi, allargarle lateralmente e richiuderle centralmente. Questo movimento, che il controllo della zona pelvica può rendere ancora più semplice, ci allena senza difficoltà una parte molto delicata del fisico.

Se ripetiamo per 8 volte questo circuito, arriviamo a circa 15 minuti di esercizi. Possiamo integrarlo nella nostra tabella o dedicargli un giorno in particolare. Gli adduttori potrebbero essere molto delicati, quindi cerchiamo di ascoltare il nostro corpo e di capire i limiti da non superare.

Tutti questi esercizi possono essere più performanti con l’aggiunta di un elastico che aumenti la resistenza o seguiti da una camminata che completa l’azione di snellimento.

Lettura consigliata

Scolpiamo pancia e fianchi a casa con 50 secondi di esercizi a corpo libero

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te