Non basterebbe solo la vitamina C per prevenire i mali di stagione da combattere con queste 3 azioni importanti

Da quando siamo piccoli ci sentiamo dire che d’inverno dovremmo assumere tanta vitamina C. Un consiglio sempre efficace, che si tramanda di generazione in generazione. Grazie anche ai consigli di medici ed esperti. Il modo migliore per assumere quantità importanti di vitamina C sono le classiche spremute di agrumi. Ma anche mangiare quotidianamente kiwi e mandarini ci garantirebbe un rinforzo notevole delle difese immunitarie. Non basterebbe solo la vitamina C per prevenire i mali di stagione da combattere con queste 3 azioni importanti che vedremo in questo articolo. Dei suggerimenti utili per cercare di limitare l’aggressività stagionale di virus e microbi.

È importantissimo dormire almeno 7 ore

Secondo tutti i ricercatori, dovremmo dormire almeno 7 ore a notte. Questo perché non andiamo a riposare solo il cervello e il fisico. Ma, secondo gli studi scientifici, dormire di più ci renderebbe anche più forti. Una conseguenza assolutamente naturale dovuta al fatto che il nostro organismo riposando sarebbe anche più reattivo contro i virus. Pochi sanno infatti che dormendo una quantità sufficiente di ore per notte, andremo a stimolare le difese immunitarie. In sostanza, più ore dormiamo e maggiormente il nostro fisico sarebbe pronto alla lotta quotidiana contro i virus. E non dimentichiamo, come sottolinea anche lo studio allegato, che di notte, il flusso del sangue aiuterebbe maggiormente a smaltire le tossine.

Non basterebbe solo la vitamina C per prevenire i mali di stagione da combattere con queste 3 azioni importanti

Come dimenticare un altro consiglio che viene dalla saggezza popolare: bere qualcosa di caldo ai primi sintomi di malessere. Non si tratta infatti solo di un’azione psicologica, ma bere una tazza di tè caldo, aiuterebbe anche in un altro senso. Bere tanto anche lontano dal caldo mantiene il nostro organismo idratato. Idratazione che non significa solo benessere della pelle, ma anche delle mucose del naso e della gola. Mantenerle idratate significa infatti elevare la barriera difensiva delle nostre vie respiratorie. Al contrario, con le mucose secche, i virus trovano un ingresso facilitato al nostro organismo. Ottime quindi delle tisane, dei decotti, magari con l’aggiunta di miele, zenzero e limone.

Attenzione a non fare questo errore nell’attività sportiva

Lo sport fa benissimo al nostro organismo. Non stiamo qui a ripetere per l’ennesima volta tutti i benefici dell’attività fisica quotidiana. Attenzione, però a non compiere l’errore che fanno in tanti. Andare a fare jogging in mezzo allo smog. La ricerca scientifica avrebbe infatti dimostrato che respirare lo smog durante lo sforzo sportivo aumenterebbe la produzione di sostanze infiammatorie nel nostro organismo. Creando così dei canali preferenziali all’ingresso di virus e infezioni.

Approfondimento 

Cervello veloce e sprintoso come un bolide di Formula 1 con questa pasta piena di antiossidanti e vitamine

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te