Niente carne macinata o ricotta e spinaci, ma riempiamo i cannelloni con questa farcitura diversa dal solito e ricca di vitamina C

Il pranzo della domenica è un momento che ci permette di passare più tempo con la nostra famiglia. Durante la settimana abbiamo i minuti contati e spesso passiamo la pausa pranzo in ufficio. Ma la domenica è un giorno di festa da vivere in totale relax e tranquillità. Molti di noi si dedicano alla cucina, preparando dei meravigliosi manicaretti da gustare con tutta la famiglia. Si passa del tempo insieme, rigorosamente davanti ad una tavola imbandita.

Il menù comprende spesso i piatti della tradizione. Ad esempio, delle lasagne al forno o della pasta preparata in casa condita con il tradizionale ragù. Ma anche secondi piatti e dolci a volontà.

Niente carne macinata o ricotta e spinaci, ma riempiamo i cannelloni con questa farcitura diversa dal solito e ricca di vitamina C

I cannelloni sono un primo piatto molto gustoso che spesso si prepara la domenica. Una pasta all’uovo di forma cilindrica ripiena di carne macinata o ricotta e spinaci. Ricoperta con del sugo al pomodoro, della besciamella e del formaggio grattugiato. Una vera delizia sia per gli occhi che per il palato.

Ma non dobbiamo necessariamente utilizzare sempre il ripieno tradizionale, possiamo anche osare e optare per una farcitura diversa dal solito. Infatti, nella ricetta che stiamo per fornire, il protagonista è il radicchio. Un ortaggio dal gusto leggermente amaro e dal tipico colore rosso violaceo. Il radicchio è un alimento prezioso per la nostra salute. Sia per la presenza della vitamina C, che rafforzerebbe le difese immunitarie, sia per il potassio, che aiuterebbe la salute del cuore.

Ingredienti:

  • 10 cannelloni secchi;
  • 600 g di radicchio;
  • 1 scalogno;
  • 500 ml di besciamella;
  • 150 g di provola affumicata;
  • 150 g di speck (una fetta spessa);
  • formaggio grattugiato q.b.;
  • olio EVO q.b.;
  • una noce di burro per la pirofila;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Iniziamo la ricetta lavando il radicchio. Tritiamolo e versiamolo in una pentola antiaderente con l’olio EVO e lo scalogno tritato. Aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo cuocere per circa 5 minuti. In un’altra padella, aggiungiamo l’olio e cuciniamo per pochi minuti lo speck tagliato a listarelle. Ora non ci resta che unire tutti gli ingredienti. In una ciotola versiamo lo speck, il radicchio cotto, il formaggio grattugiato e la provola affumicata tagliata a cubetti piccoli. Mescoliamo per bene e, con l’aiuto di un cucchiaino, cominciamo a riempire i cannelloni.

Prendiamo una pirofila, ungiamola con il burro e adagiamo i cannelloni ripieni. Ricopriamoli con la besciamella e del formaggio grattugiato. Non ci resta che cuocere i cannelloni in forno, ad una temperatura di 200 gradi per 30 minuti. Non dimentichiamo di coprire i cannelloni con la carta stagnola. La elimineremo solo durante gli ultimi minuti di cottura. Si formerà, così, una croccante crosticina. Quindi, niente carne macinata o ricotta e spinaci, ma farciamo i cannelloni con questo ripieno davvero goloso.

Lettura consigliata

Ecco quale secondo piatto abbinare alla lasagna per un pranzo della domenica completo ed equilibrato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te