Nel cuore della Toscana, questo borgo medievale tra i più belli d’Italia regala momenti idilliaci col placido fiume e l’antico mulino

I borghi sono piccole realtà dove il tempo sembra essersi fermato. Nei borghi si respira quella tipica genuinità delle antiche tradizioni artigianali. Visitare un borgo è un’esperienza altamente rilassante e suggestiva, perché ci permette di staccare dalla frenesia della vita quotidiana. Per le loro piccole dimensioni, i borghi sono la meta ideale per una gita di primavera. In Italia ne possiamo trovare tantissimi. Esiste addirittura una classifica che raggruppa i cosiddetti “borghi più belli d’Italia”. Chi vive al Nord potrebbe prendere in considerazione questa perla deliziosa tra mare e montagna. Al Sud, va segnalata questa incantevole località che si affaccia su una distesa di ulivi. In questo articolo andremo a scoprire un borgo del centro Italia.

Nel cuore della Toscana, questo borgo medievale tra i più belli d’Italia regala momenti idilliaci col placido fiume e l’antico mulino

Ci troviamo a Loro Ciuffenna, in provincia di Arezzo, ad una cinquantina di chilometri circa da Firenze. Nonostante faccia parte dei borghi più belli d’Italia, Loro Ciuffenna è un luogo sconosciuto ai più. Eppure, si tratta di un paesino di una bellezza indimenticabile. Basti dire che, proprio qui, si trova il più antico mulino ad acqua di epoca medievale della Toscana. Un gioiellino in pietra assolutamente da immortalare. Questo delizioso mulino, divenuto il simbolo del borgo, è tutt’oggi funzionante. Si utilizza infatti per macinare fagioli, castagne e il grano, per ricavarne diversi tipi di farina. Trovarlo è davvero semplice perché si trova nel centro storico del paese.

Di origini etrusche, inizialmente Loro Ciuffenna era chiamata solamente “Loro”, in riferimento alla pianta di alloro. Il vocabolo “Ciuffenna”, aggiunto nella seconda metà dell’Ottocento, fa invece riferimento al torrente che divide la città in due. Questo fiume, su cui si trova il rinomato mulino, fornisce energia ai vari mulini e frantoi che si trovano sulle colline circostanti.

Cosa vedere a Loro Ciuffenna

Oltre al pittoresco mulino, ci sono altre attrazioni da non perdere durante una visita a Loro Ciuffenna. Anzitutto, il ponte romanico ad archi, uno dei ponti che si trovano sulla “Strada dei sette ponti”. In una piccola piazzetta si trova la Chiesa di Santa Maria Assunta. Questa, un tempo, era la cappella privata del castello della famiglia Guidi. Tra le architetture religiose va poi segnalata la Pieve di San Pietro del XII secolo, appena fuori dal borgo.

Di notevole pregio il Museo di Venturino Venturi, che custodisce sculture e bozzetti di Venturino Venturi, artista noto a livello internazionale, nato proprio a Loro Ciuffenna nel 1918. All’interno sono presenti anche varie opere di artisti contemporanei.

Prodotti tipici da gustare e portare a casa

L’Italia è il Paese delle eccellenze gastronomiche. Loro Ciuffenna non fa eccezione. Nel cuore della Toscana, questo borgo medievale ha i suoi prodotti tipici. Tra le produzioni locali di elevata qualità, ricordiamo la castagna, che viene impiegata in preparazioni sia dolci che salate. Ottima, ad esempio, è la polenta di castagna. Altra tipicità locale è poi il fagiolo zolfino, dal tipico colore giallo. Infine, trovandoci in zona Chianti, a Loro Ciuffenna è possibile fare eccellenti degustazioni di vini ed acquistare bottiglie di alta qualità.

Approfondimento

Affacciato su uno dei laghi più belli d’Italia, questo borgo medievale da visitare in un’ora regala scorci pittoreschi e viste mozzafiato

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te