Incastonato tra mare e montagna, questo borgo da poco eletto tra i più belli d’Italia è perfetto per passeggiate indimenticabili

I borghi attirano sempre molte persone. Si tratta di paesi dalle piccole dimensioni dove sembra che il tempo si sia fermato secoli fa. Nei borghi si respira un’aria antica e genuina. Spesso vengono mantenute intatte anche le antiche tradizioni artigianali. Siamo tutti ben consapevoli che l’Italia custodisce perle di estrema bellezza artistica ed anche di interesse storico culturale. Oltre a ciò, in Italia ci sono anche tantissimi borghi disseminati lungo lo stivale. Da Nord a Sud, sono così tanti che è davvero difficoltoso riuscire a fare l’elenco completo. I borghi sono piccoli gioielli di arte e cultura. Date le loro contenute dimensioni, si visitano facilmente in non più di mezza giornata. In alcuni casi, 2 o 3 ore sono più che sufficienti.

Per tutti questi motivi, i borghi sono tra le mete più scelte per una gita in giornata. Avendo più tempo a disposizione, si possono anche creare veri e propri circuiti che toccano più paesini, così da godersi anche un intero bel fine settimana. Visto che la primavera è ormai nell’aria e la gente ha sempre più voglia di uscire, in questo articolo vogliamo suggerire un borgo che, da poco, è stato eletto tra i più belli d’Italia.

Incastonato tra mare e montagna, questo borgo da poco eletto tra i più belli d’Italia è perfetto per passeggiate indimenticabili

Siamo in Liguria, e più precisamente in provincia di La Spezia. Andremo a conoscere Deiva Marina, l’ultimo borgo della Provincia in direzione ponente. Molti conoscono Deiva Marina come meta estiva per la lunga spiaggia caratterizzata da sabbia mista e, ovviamente, per il mare cristallino e pulito. Insomma, la classica località di mare vacanziera dove non mancano bar, ristoranti e stabilimenti attrezzati. Tuttavia, andare a Deiva Marina solo per fare vita di mare è un po’ uno spreco. Basta infatti addentrarsi tra i suoi vicoli per respirare l’aria di una storia antica. Le origini del paese risalgono al 774.

Passeggiando attraverso i caratteristici vicoli, c’è da camminare con il naso all’insù per ammirare le tipiche case-torri color ocra e dalle splendide decorazioni in facciata. Qua e là, si scorgono deliziose piazzette e ci si imbatte in signorili ville neoclassiche con giardini in stile genovese. Durante il percorso è piuttosto frequente incontrare archi, scalette e balconi ricolmi di fiori colorati. Angoli pittoreschi che si prestano per essere immortalati.

Sono interessanti anche i dintorni di Deiva

Oltre al borgo in sé, anche i dintorni di Deiva Marina sono da visitare. Ricordiamo anzitutto l’antico abitato di Mezzema e la località Passano, entrambi in suggestiva posizione collinare.

Inoltre, Deiva Marina offre anche la possibilità di fare escursioni naturalistiche. Ci sono tanti percorsi da poter scoprire. Il paese è infatti inserito all’interno di una rete di tracciati che collegano la zona del Golfo del Tigullio con le Cinque Terre.

Segnaliamo il sentiero che conduce al borgo di Framura. 3 ore di camminata abbastanza semplice con splendida vista sulla costa e sulla vallata.

Quindi, incastonato tra mare e montagna, questo borgo è la meta ideale sia per una piacevole passeggiata primaverile che per le vacanze estive.

Approfondimento

Tra spiagge cristalline, ville signorili affacciate sul mare e giardini lussureggianti è questa la meta romantica assolutamente da non perdere

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te