Mai più pancia gonfia con quest’alternativa deliziosa alla pizza tradizionale leggera e croccante

Quando si mangia la pizza è sempre festa. Questo piatto assolutamente italiano è tra i più amati al mondo. Sicuramente è un piacere mangiarla in una pizzeria verace. Ma tanta è la soddisfazione quando siamo noi a prepararla in casa. Ovviamente la ricetta della pizza tradizionale è intoccabile. Ma la ricetta di cui parliamo oggi è una variante insolita.

È stata pensata soprattutto per chi ha problemi di gonfiore, meteorismo e pesantezza. Dopo aver mangiato una pizza intera sono molti a riscontrare questi fastidiosi problemi. Vediamo come dire mai più pancia gonfia con quest’alternativa deliziosa alla pizza tradizionale leggera e croccante. Sostituendo alcuni ingredienti si riesce a ovviare ai problemi di stomaco garantendo un gusto unico. Ci sorprenderemo ad amare questa pizza senza glutine né lievito e anche i più scettici verranno conquistati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Senza glutine e ipocalorica ma ricca di fibre

L’ingrediente magico di questa variante della pizza tradizionale sono i ceci. Infatti, la base che solitamente è fatta di acqua, farina e lievito in questo caso è sostituita da questo legume. Tanti sono i benefici apportati dai ceci. Infatti, oltre a non avere glutine, la base di questa pizza è fonte di proteine vegetali e fibre fondamentali per il corretto funzionamento dell’intestino.

Altre proprietà dei ceci provengono dalle saponine. Questa sostanza può essere importante nel ridurre la presenza di trigliceridi e i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Ancora, questo fantastico legume contiene grandi quantità di magnesio, fosforo e vitamine del gruppo B. Tanto di guadagnato a utilizzare i ceci come base per la nostra pizza.

Mai più pancia gonfia con quest’alternativa deliziosa alla pizza tradizionale leggera e croccante

Per cominciare la preparazione per 4 persone abbiamo bisogno di questi ingredienti:

  • 500g di ceci secchi messi in ammollo;
  • 2 cipolle;
  • 4 cucchiai di olio EVO;
  • lievito alimentare in scaglie q.b. (opzionale);
  • sale q.b.

Come anticipato sopra, i ceci devono essere ammollati per 8 ore prima di iniziare a cucinare. Trascorso il tempo necessario saranno diventati più morbidi. Allora, bisognerà prendere i ceci e asciugarli in un canovaccio pulito o con della carta da cucina. Una volta asciutti, preriscaldiamo il forno ventilato a 180°C e inforniamo i ceci. Dopo 10 minuti preleviamoli e frulliamoli.

Uniamo ai ceci le cipolle, 2 cucchiai di olio, un cucchiai di lievito in scaglie e il sale e frulliamo. Nel frattempo prepariamo una placca da forno con carta. Dopo averla oleata è pronta per ospitare la nostra base che dovremmo modellare con la pasta di ceci. Creiamo un disco non troppo fine a formare la base della pizza e il cornicione. Inforniamo la base a 180°C per 15 minuti. Adesso farciamola a piacimento e terminiamo la cottura. Questa, invece, è una seconda opzione se desideriamo provare un’alternativa alla pizza tradizionale super leggera e croccante con un gusto meraviglioso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te