Ecco i bonus e le agevolazioni dello Stato per la famiglia, le imprese e la casa che rimarranno o verranno eliminati nel 2022

Con il passaggio dalla vecchia alla nuova Legge di Bilancio, molti si chiedono quali benefici statali permarranno. Ecco i bonus e le agevolazioni dello Stato per la famiglia, le imprese e la casa che rimarranno o verranno eliminati nel 2022. Come indicato, in via generale, ad occuparsi della questione è la Legge di Bilancio. Tuttavia, il Governo può intervenire sulla materia anche tramite provvedimenti ad hoc. E’ il caso del decreto Rilancio, che ha introdotto il Superbonus al 110%, che è una delle manovre più apprezzate. Facciamo, dunque, una panoramica dei bonus fiscali che si potranno ottenere nel 2022. Tra questi vi sono quelli destinati alle famiglie e alle imprese, oltre al pacchetto casa. Quest’ultimo, prevede i bonus per gli interventi di ristrutturazione e quelli per la riqualificazione energetica.

Ecco i bonus e le agevolazioni dello Stato per la famiglia, le imprese e la casa che rimarranno o verranno eliminati nel 2022. Superbonus e bonus per le famiglie

Qualche settimana fa, la NADEF, Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza, ha anticipato la proroga del Superbonus. Tuttavia, sarà solo con la Legge di Bilancio che la decisione verrà ratificata. Sembra, inoltre, che detto bonus sarà esteso, anche se nella misura dell’80%, al settore turistico. Ciò, allo scopo di agevolare interventi di riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Per quanto attiene, poi, ai bonus fiscali destinati alle famiglie, vi saranno per il 2022:

1) quelli sul congedo di paternità e maternità;

2) le agevolazione per gli asili nido;

3) l’assegno unico universale, che prenderà il posto degli ANF, cambiando il sistema delle detrazioni dei figli a carico.

Facciamo una panoramica dei bonus fiscali che si potranno ottenere nel 2022

Per quanto riguarda il cashback di Stato, non ci sono certezze sul suo ritorno. Per il momento, la sospensione, partita il 1° luglio durerà fino al 31 dicembre 2021. Lo stop, però, è temporaneo, quindi si dovrà decidere sulla sua sorte. Di certo, però, se esso permarrà, verranno apportate delle sostanziali modifiche. Infine, per altri bonus, nonostante l’avvio, sono mancati i decreti attuativi. Sicché, essi sono rimasti lettera morta, non trovando mai concretizzazione. Tra essi, vi sono: il bonus occhiali e il credito di imposta per gli chef. Quindi, in definitiva, la sintesi sui bonus fiscali che si riconfermeranno per il 2022 è questa. Accanto a questi aiuti confermati, ve ne sono altri sui quali si sta ragionando. Sarà La legge di Bilancio a sciogliere, definitivamente, la riserva sulle altre misure da adottare.

Consigliati per te