Mai buttare lo yogurt scaduto perché prezioso per la nostra bellezza e la salute delle piante di terrazzo e giardino

Quando facciamo la spesa, per prima cosa, badiamo alla qualità dei prodotti che mettiamo nel carrello. Nel contempo, però, stiamo anche molto attenti ai prezzi. D’altra parte, risparmiare fa sempre comodo. E la spesa settimanale è una di quelle voci che incide parecchio sul bilancio famigliare. Spesso, i supermercati propongono offerte molto appetibili. Con il classico 3×2, o gli sconti del 40 o del 50%, si risparmia davvero tanto. Per questo, in tali occasioni, facciamo scorta di alcuni prodotti. Bisogna però stare attenti alle scadenze, soprattutto dei prodotti più freschi. Può infatti capitare che, alla fine, già dopo una settimana, ci ritroviamo con latte o yogurt scaduti nel frigorifero. Ed è un vero peccato. Tuttavia, non c’è proprio da disperare. Molti alimenti, infatti, si rivelano utilissimi anche fuori dalla cucina.

Ad esempio, nel caso del latte, ecco 3 sorprendenti riutilizzi che ci aiutano ad essere più belle. Nel presente articolo prenderemo in considerazione lo yogurt scaduto.

Per prima cosa, diciamo subito che, se lo yogurt è scaduto solo da uno o due giorni, lo possiamo tranquillamente mangiare, utilizzandolo ad esempio nell’impasto di torte, biscotti e plumcake. Se però non ci piacciono i dolci, o semplicemente non abbiamo né tempo né voglia di metterci a impastare, ecco qui altre idee di riutilizzo.

Mai buttare lo yogurt scaduto perché prezioso per la nostra bellezza e la salute delle piante di terrazzo e giardino

Lo yogurt è un ottimo alleato per la nostra bellezza e la salute del nostro corpo. La sua consistenza cremosa lo rende perfetto come base per uno scrub. Basterà aggiungere dello zucchero semolato o del sale e passare sul corpo questa crema. Insistere maggiormente sui punti più critici come i gomiti e i talloni. Massaggiare invece in maniera più delicata sulle zone più sensibili come il viso, il collo e il décolleté. Risciacquare quindi con acqua tiepida. Noteremo subito una pelle più morbida, liscia e vellutata. Inoltre, avremo eliminato le cellule morte, favorendo il ricambio cellulare.
Lo yogurt è anche un ottimo emolliente. Già abbiamo visto che ci può aiutare in caso di labbra screpolate. Miscelando lo yogurt in acqua calda, potremo fare un pediluvio molto efficace per ammorbidire calli e duroni.

Ed infine, un ottimo alleato anche per le nostre piante

Come già accennato nel titolo, lo yogurt si rivela un prodotto formidabile anche per la salute delle nostre piante. Basterà far sciogliere bene un cucchiaio di yogurt in un litro d’acqua. Utilizzare quindi questa soluzione per irrigare le piante. Lo yogurt va ad inacidire l’acqua e, pertanto, renderà le foglie più lucenti e le piante più folte e rigogliose. Attenzione però: questo rimedio non va bene per qualsiasi tipo di pianta, ma solo per le cosiddette “acidofile”. Per intenderci, magnolie, ortensie, camelie, azalee e gigli.

E quindi, mai buttare lo yogurt scaduto perché prezioso per la nostra bellezza e la salute delle piante di terrazzo e giardino.

Approfondimento

È questa la semplice prova definitiva per capire se il latte è davvero andato a male

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te