Non butteremo più il latte scaduto dopo aver scoperto questi 3 sorprendenti motivi che ci aiutano ad essere più belle e ci danno una mano nelle pulizie senza spendere un euro, più un aiuto stagionale

Il latte è uno degli alimenti che, più di ogni altro, siamo costretti a buttare via perché andato a male. Si tratta infatti di un alimento che tutti abbiamo in casa e che di solito però non riusciamo a consumare completamente. Ed è un vero peccato, non solo perché gettar via qualcosa significa buttare anche soldi, ma anche perché possiamo utilizzare il latte scaduto in molto altri ambiti della nostra vita quotidiana. Gli utilizzi del latte andato a male sono davvero tanti. Non è un caso che gli Esperti di ProiezionidiBorsa già più volte hanno affrontato questo argomento dando tanti utili consigli.

In questa breve guida andremo a scoprire qualcosina di più. Infatti, non butteremo più il latte scaduto dopo aver scoperto questi 3 sorprendenti motivi che ci aiutano ad essere più belle e ci danno una mano nelle pulizie senza spendere un euro, più un aiuto stagionale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pulizia degli oggetti in pelle

La pelle è un tessuto estremamente delicato che va pulito e curato in maniera molto scrupolosa. Tanti sono gli oggetti in pelle: giubbotti, scarpe, borse, cinture, ma anche poltrone e divani. E se si macchiano? Come fare? Sicuramente mai utilizzare l’acqua in quanto rovinerebbe i nostri oggetti in maniera irrimediabile.

Il latte invece funziona molto bene. Anche se scaduto da qualche giorno. Ecco come dobbiamo fare. Intingere un panno morbido nel latte e passarlo sulla superficie macchiata. Aspettare che asciughi e poi ripassare la zona con un panno asciutto.

Occhi gonfi

Gli occhi gonfi sono un problema che riguarda tante donne. Soprattutto la mattina appena alzati, è molto facile ritrovarsi con gli occhi gonfi, magari associati a occhiaie e borse.

L’utilizzo del latte a scopo cosmetico per la cura e la bellezza del corpo è noto fin dall’antichità. Basti ricordare Poppea e Cleopatra che addirittura ci facevano il bagno!
Chi soffre di gonfiore degli occhi, deve applicare due dischetti di cotone (uno per occhio) bagnati nel latte freddo. Lasciare in posa per 20 minuti. L’ideale, durante il trattamento, è stare in posizione sdraiata.

Borse sotto gli occhi

Se il problema sono le borse sotto gli occhi, allora il latte diventa utile se abbinato alle patate. Ecco come fare: mettere in una scodella del latte freddo e delle patate crude tagliate a fettine. Far riposare in frigorifero coperte con la pellicola trasparente. Applicare le patate sugli occhi sempre per 20 minuti.

Non butteremo più il latte scaduto dopo aver scoperto questi 3 sorprendenti motivi che ci aiutano ad essere più belle e ci danno una mano nelle pulizie senza spendere un euro, più un aiuto stagionale

Punture di insetti e scottature

I nemici principali che compaiono insieme alla bella stagione. Le punture di zanzare, api, calabroni o altri insetti sono assai fastidiose. Creano una infiammazione localizzata in cui la cute si arrossa e crea un forte prurito. Il latte possiede straordinarie proprietà lenitive. Per questo motivo, applicato con un batuffolo di cotone sulla zona interessata, riesce a ridurre il prurito. Il rimedio è valido anche in caso di scottature provocate dal sole.

Approfondimento

Dopo aver letto questo articolo non butteremo mai più i cartoni di latte e i nostri bambini impazziranno dal divertimento.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te