L’uso cosmetico del sale rosa dell’Himalaya per un trattamento anticellulite

Il sale rosa dell’Himalaya potrebbe essere quasi un toccasana per il ritrovato splendore della pelle. Questo prodotto naturale conterrebbe più di 80 sostanze minerali tra cui il potassio, il calcio, il rame e lo zinco. E anche molti altri oligoelementi dalle proprietà antiossidanti.

A livello cosmetico, quindi, si potrebbero sfruttare le proprietà del sale rosa per migliorare il tono cutaneo e lenire eventuali inestetismi. Tra cui, ad esempio, la presenza della tanto detestata cellulite.

Combattere la pelle a buccia d’arancia

La comparsa della cosiddetta cellulite si può notare generalmente su zone del corpo come le cosce e i glutei. L’inestetismo si manifesta con il caratteristico aspetto della pelle a buccia d’arancia, ossia con buchi e avvallamenti. La causa risiederebbe in un processo infiammatorio che coinvolgerebbe i tessuti cutanei provvedendo al cambiamento delle cellule adipose. Queste modificherebbero il loro volume e la forma, conducendo alla rottura della membrana e alla fuoriuscita dei trigliceridi all’interno delle aree cellulari.

Anche l’accumulo di liquidi, però, causato da problemi di ritenzione idrica, infierirebbe sulla formazione della cellulite. Qualsiasi sia la causa, possiamo dire che gli antiestetici cuscinetti adiposi non ci piacciono proprio. E che cerchiamo di combatterli in ogni modo. Con creme, fanghi, trattamenti e persino agendo dall’interno, magari bevendo una tisana dall’azione drenante e depurativa. Un prodotto che potrebbe aiutare nel nostro intento potrebbe essere il sale rosa dell’Himalaya.

L’uso cosmetico del sale rosa dell’Himalaya per un trattamento anticellulite

Certamente un trattamento a base di sale rosa dell’Himalaya non può eliminare la cellulite. Ma potrebbe aiutare a ridurre l’inestetismo favorendo l’eliminazione dell’eccesso di liquidi e aprendo i pori cutanei. Lo si potrebbe quindi provare come trattamento estetico per diminuire l’inestetismo delle cellule adipose.

Questo effettuando uno scrub. Infatti, i grani del sale rosa, strofinati sulla cute, avrebbero la stessa azione di un peeling cutaneo. E potrebbero rimuovere le cellule morte, rendere la pelle più liscia e stimolare la circolazione.

Uno scrub fai da te

Si potrebbe quindi acquistare un prodotto cosmetico a base di sale rosa che abbia azione contro la cellulite. Oppure provare a preparare a casa uno scrub fai da te con il sale himalayano. Per farlo basterebbe prendere una ciotola, mettervi dentro 3 cucchiai di sale rosa macinato fine insieme ad alcune gocce di olio di mandorle e olio di lino. Si dovrebbero quindi mescolare con un cucchiaio gli ingredienti, tra l’altro tutti facilmente acquistabili in erboristeria.

Con la mano si potrebbe quindi spalmare il preparato sugli inestetismi, con un movimento circolare. Dopo qualche minuto, si potrebbe eliminare il prodotto effettuando un risciacquo con semplice acqua. Ripetendo il trattamento almeno una volta a settimana si potrebbe notare un miglioramento dell’aspetto adiposo. Ecco l’uso cosmetico del sale rosa dell’Himalaya.

Lettura consigliata

Per eliminare la cellulite potremmo inserire nella dieta questo frutto di stagione che farebbe bene anche al sistema immunitario

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te