Li conoscono in pochi, eppure questi trucchetti facili e veloci renderanno la pasta frolla un capolavoro da mangiare ma anche da guardare

Tra i capisaldi della tradizione, ecco fare capolino la tanto amata pasta frolla. Un impasto semplice e utilizzatissimo che si vanta di essere una preparazione base da cui poter creare innumerevoli ricette. Grazie all’impasto friabile ma allo stesso tempo morbido al punto giusto, la pasta frolla rende unici biscotti e crostate e riesce a far felici grandi e piccini con un solo assaggio.

Cliccare qui, per conoscere tutto ciò che avremmo sempre voluto sapere per realizzare una pasta frolla perfetta.
Per scoprire, invece, 4 trucchetti furbi per sostituire le uova nella pasta frolla e renderla eccezionale, cliccare su questo link.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Questa sera, la Redazione consiglia ai suoi Lettori un’altra carrellata di consigli utili. Difatti, li conoscono in pochi, eppure questi trucchetti facili e veloci renderanno la pasta frolla un capolavoro da mangiare ma anche da guardare.

Un piccolo segreto per rendere unico l’impasto

Mai pensato di cambiare colore all’impasto? Generalmente, la pasta frolla, soprattutto nella preparazione dei biscotti, si colora sulla superficie con della glassa o della crema. Non tutti pensano, però, che la pasta frolla si può colorare anche prima. La versione più classica e conosciuta è quella al cacao. Tuttavia, esistono diversi metodi per cambiare colore alla frolla e renderla unica.

Metodi naturali e artificiali

I coloranti alimentari, sia quelli naturali che quelli artificiali, possono apportare un valido aiuto in questa operazione.

Se si opta, invece, per una colorazione ancora più naturale, allora ecco alcune idee geniali e sfiziose.
In questo periodo, le fragole vanno per la maggiore, e dunque, perché non utilizzarle per colorare la pasta frolla?
Le fragole, così come i frutti di bosco, i lamponi o le amarene, se inserite nell’impasto, coloreranno la frolla dalle tonalità che andranno dal rosa chiaro al rosso.

Per una frolla bianca, si consiglia di utilizzare del cioccolato bianco oppure della farina di cocco.

Con kiwi e menta, invece, si potrà ottenere un colore verdastro. Da non dimenticare le spezie, che con i loro pigmenti potranno donare colore anche alla frolla in meno di un minuto.

Attenzione agli equilibri e alle dosi

Colorare la frolla con gli alimenti ha solo una controindicazione: mantenere gli equilibri tra gusto e consistenza.
Dunque, mai abbondare con i alimenti “coloranti” ma regolarsi sempre in base al gusto ottenuto. Ed ecco perché li conoscono in pochi, eppure questi trucchetti facili e veloci renderanno la pasta frolla un capolavoro da mangiare ma anche da guardare.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te