Come portare e tagliare i capelli a 60 anni per sembrare più giovani e belle

donne

Quando arriva il momento di cambiare, molte donne cominciano dai capelli. Un taglio più deciso, oppure un colore diverso servono a proiettarsi subito in una nuova direzione. Tuttavia, il nuovo look non dovrebbe solo rispecchiare il desiderio di cambiamento, ma dovrebbe tener conto anche della conformazione e delle caratteristiche del viso per essere perfetto. Sicuramente, esistono dei tagli dall’effetto “lifting” che sarebbero da preferire rispetto ad altri. Ad ogni modo, prima di scegliere il taglio giusto è necessario conoscere bene la tipologia di capello che si ha e in che modo è più opportuno prendersene cura. Dunque, ecco alcuni semplici consigli, ideali per tutte le chiome.

Come lavare velocemente i capelli a casa e averli belli e setosi come dal parrucchiere

Per molte donne, l’appuntamento dal parrucchiere è un vero e proprio momento di relax. Sicuramente, per avere un buon risultato i prodotti utilizzati per la piega sono importanti, tuttavia anche il lavaggio è la chiave per una chioma favolosa. Per replicarlo a casa basterebbe ricordare 5 passaggi generali:

  • mai lavare i capelli con acqua troppo calda (si danneggerebbe il cuoio capelluto). La temperatura ideale è quella che va dai 35 ai 40 gradi.
  • Applicare lo shampoo muovendo i polpastrelli con dei movimenti circolari. Mai strofinare i capelli con i palmi delle mani.
  • Massaggiare la testa per attivare la circolazione e poi sciacquare i capelli smuovendoli dal basso verso l’alto.
  • Effettuare una seconda passata di shampoo.
  • Infine, per districare i capelli una piccola quantità di balsamo sarà il tocco magico per una chioma leggera e setosa.

A questo punto, vediamo come portare e tagliare i capelli a 60 anni per sembrare più giovani e belle

Gli hair stylist non hanno dubbi: per creare un effetto voluminoso, più sano e sbarazzino, un bob effortless (medio con la frangia laterale e delle leggere scalature, quasi invisibili) è il taglio ideale per ringiovanire d’un colpo. Una capigliatura consigliata per dare forza e volume ad una chioma più spenta e fragile (tipica delle donne over 50 e 60). D’altronde, i capelli invecchiano con il passare del tempo e tendono anche ad assottigliarsi. Per questo motivo, la scelta delle micro scalature resta una delle più interessanti per creare l’effetto di una chioma sana e corposa.

Quale colore di capelli ringiovanisce?

Capire come portare e tagliare i capelli non basta per “togliersi” qualche anno. A rendere il viso più giovane e luminoso, importantissima è anche la texture della chioma. Tra i colori che svecchiano di più ricordiamo:

  • il biondo “Strawberry”, un color miele che illumina il viso.
  • Il castano chiaro arricchito da ciocche più fredde su una base prevalentemente più calda. Un modo per regalare tridimensionalità al colore.
  • Altro colore strategico è quello composto dai riflessi color caramello su una base castana piuttosto scura. I riflessi hanno il potere di ammorbidire i lineamenti e scaldare l’incarnato.

Lettura consigliata

Per alzare le palpebre cadenti e ringiovanire lo sguardo dopo i 40 anni sta spopolando questo trucco occhi semplicemente geniale
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te