Le zanzare sono attirate da queste cose da evitare se mangiamo all’aperto

È sempre bello, in estate, organizzare pranzi e cene all’aperto. Che sia in giardino o sul balcone, il buffet sarà spettacolare con alcuni stuzzichini freddi e degli involtini con gli affettati. L’unico inconveniente sono le zanzare che possono persino rovinare la serata. Zampironi, candele di citronella o spine elettriche potrebbero non essere sufficienti. I fastidiosi insetti volanti tendono a essere insistenti, provocando dolorose e pruriginose punture. Ci sono delle cose però che funzionano come calamità per le zanzare. In questo articolo vedremo cosa evitare per non essere infastiditi dalle zanzare durante la nostra cena.

Le zanzare sono attirate da queste cose da evitare se mangiamo all’aperto

Per prima cosa dobbiamo pensare che laddove ci sia un gruppo di persone “che respira”, per le zanzare sarà come un invito a nozze. Questo si spiega con il fatto che sono attratte dall’anidride carbonica che espiriamo. Le zanzare femmine, che sono le cacciatrici di sangue, hanno dei recettori a livello mandibolare che percepiscono la CO2 fino a 30 m di distanza. Un radar a cui è difficile sfuggire ed è per questo che la citronella è così efficace. Camuffa, infatti, l’odore della CO2.

Per la cena o il pranzo cosa evitare

Se stiamo allestendo la tavola, non serviamo birra. Secondo degli esperimenti empirici francesi condotti per contrastare la diffusione della malaria in Africa, chi beve birra attirerebbe maggiormente le zanzare. La tovaglia avrà un’importanza fondamentale per evitare l’assalto degli insetti indesiderati. Molti di noi staranno pensando: ”cosa c’entrerà la tovaglia con le zanzare?” La risposta sta proprio nel colore della tovaglia. Uno studio dell’Università di Washington pubblicato sulla rivista Nature ha rilevato un dato curioso. Le zanzare verrebbero attratte in particolare da alcuni colori come il ciano (che è una gradazione di azzurro-verde acqua). Altrettanto affascinanti per le insidie volanti sarebbero anche il nero, l’arancione ed il rosso. Dovremmo, invece, optare per il blu, il verde ed il bianco. Tali gradazioni non sarebbero di loro gradimento.

L’acqua stagnante

Evitiamo i centrotavola con le candele galleggianti e svuotiamo eventuali sottovaso in cui sia rimasta dell’acqua d’irrigazione. Queste piccole riserve d’acqua sono il luogo ideale per le zanzare per deporre le uova. Se in giardino abbiamo però una piccola fontana non dovremo temere, perché non gradiscono l’acqua corrente. Le zanzare sono attirate da queste cose: evitiamole e il fastidioso insetto non ci importunerà più.

Lettura consigliata

Con 5 mosse potremo riutilizzare il terriccio dei vasi vecchio di anni e rigenerare la terra di piante che sono diventate secche

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te