Le ultime scoperte scientifiche rivelano quali sono gli orari giusti per mangiare senza ingrassare di un grammo

Chi è che non sogna di mangiare liberamente senza preoccuparsi della linea. Ebbene, un team di studiosi si è dedicato proprio alla ricerca di una soluzione a questo problema. Dunque le ultime scoperte scientifiche rivelano quali sono gli orari giusti per mangiare senza ingrassare di un grammo.

Di recente sono stati pubblicati su un’accreditata testata americana, “The American Journal of nutrition”, i risultati di uno studio rivoluzionario. Gli esperti infatti hanno indicato quali sono le fasce orarie in cui l’organismo tende a bruciare più calorie. Basterà consumare i nostri pasti in questi orari per limitare l’aumento di peso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Vediamo quindi come mettere in pratica le indicazioni che emergono da questo studio.

La colazione

Il primo pasto della giornata, la colazione, è fondamentale per gettare le basi di una dieta. L’orario auspicabile per consumarla è fra le sei e non oltre le 8 del mattino. Inserire una buona quantità e qualità di cibo nel nostro organismo in questa fascia oraria, ci farà sentire sazi durante tutto l’arco della giornata.

Il nostro metabolismo quindi parte a pieno ritmo. In questa maniera lavorerà al meglio per trasformare ciò che ingeriamo in energia. Accade invece che una colazione scarsa invii al cervello il segnale di mancanza di cibo. Dunque il metabolismo avrà un avvio lento che si trascinerà durante tutta la giornata. Uno spuntino fra le 10 e le 11 terrà a bada il picco di insulina tipico di questa fascia oraria. Quando l’insulina si alza infatti si avverte un deciso senso di appetito. Un altro spuntino si può fare a metà pomeriggio. Intorno alle 16.00 infatti nei soggetti più sensibili la glicemia può raggiungere un altro picco.

Il pranzo e la cena

Il pranzo andrebbe consumato prima delle 13.00. Mentre l’orario perfetto per la cena è fra le 18.30 e le 19.30. Soprattutto durante l’estate, con le giornate che si allungano, mantenere questi ritmi sembra un’utopia.

Eppure è scientificamente provato che dalle 21.00 il metabolismo del corpo si rallenta gradatamente. Il corpo infatti si prepara naturalmente al riposo. Dunque terminare la cena almeno un’ora prima è fondamentale per rimanere in forma. Se proprio si sfora questo orario cerchiamo di mantenerci leggeri.

L’idea che mangiare in questi orari ci consente di ridurre le preoccupazioni per la linea può essere un gran sollievo. Difatti le ultime scoperte scientifiche rivelano quali sono gli orari giusti per mangiare senza ingrassare di un grammo.

Approfondimento

Tutti potranno rassodare l’interno coscia in poco tempo con questi due esercizi dai risultati sorprendenti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te