Tutti i segreti dell’automassaggio per apparire più giovani e sentirsi sereni 

Avere una pelle giovane, luminosa e distesa è il sogno di tutte le donne e anche di molti uomini. Se non si hanno più 20 anni si comincia ad andare alla ricerca di nuove tecniche che, a costi accessibili, ci permettano di cancellare qualche ruga di troppo. Questo non solo migliora l’estetica ma spesso ci fa sentire anche più sereni. Ebbene, da qualche tempo si è diffusa la moda, importata dalle star hollywoodiane, del massaggio Gua Sha. Letteralmente “Gua” significa strofinare, mentre “Sha” indica l’arrossamento che appare sulla pelle durante e dopo il trattamento È un’antica tecnica che viene dall’oriente diffusa prevalentemente in Cina e Giappone.

Ebbene ecco tutti i segreti dell’automassaggio per apparire più giovani e sentirsi sereni

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Botox naturale

È spesso definito un “botox naturale” per la sua capacità di far apparire il viso più giovane con pochi semplici gesti. In sostanza, si tratta di un massaggio del viso con pietre e cristalli di giada o di quarzo rosa. Sono pietre che è molto facile reperire. Quindi il loro costo è ridotto. Il prezzo oscilla fra i 10 ed i 13 euro al massimo per una pietra pura tagliata a misura. Alle capacità puramente estetiche se ne abbinano altre legate all’aspetto spirituale, che nella medicina orientale hanno una notevole importanza. Ebbene secondo la tradizione, con questa tecnica l’organismo si libera di tutte le tensioni emotive e dunque ritrova equilibrio e serenità.

La tecnica

Il massaggio Gua Sha va eseguito dopo aver ben deterso il viso. Quindi applicare qualche goccia di olio a propria scelta, su viso e collo, a partire dalla fronte. Riscaldare la pietra fra le mani. Partendo dall’angolo esterno destro del collo strofinare la pietra verso le clavicole per 5-8 volte. Si procede nello stesso modo salendo verso il mento. Poi sulle guance con movimenti verso l’esterno, dalla radice del naso in direzione delle orecchie. L’idea deve essere quella di distendere le rughe portando verso l’esterno le tensioni. Si passa poi a massaggiare la parte degli occhi, procedendo poi delicatamente sulle sopracciglia. Questa tecnica è un toccasana per drenare e sgonfiare borse e occhiaie e per distendere le zampe di gallina. Si termina passando la pietra sulla fronte verso l’attaccatura dei capelli, insistendo sulla zona fra le sopracciglia.

Ecco dunque tutti i segreti dell’automassaggio per apparire più giovani e sentirsi sereni.

Approfondimento

Il lifting naturale ed economico, senza ricorrere alla chirurgia

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te