Le straordinarie varietà di miele per dolcificare tisane calde e calmare tosse e mal di gola

Non è passato molto tempo dall’arrivo dell’autunno che sono già molti quelli che si ritrovano con un “bel” raffreddore, tosse e mal di gola.

Si tratta dei più classici tra i malanni di stagione.

Abbiamo già visto come potrebbero bastare due cuscini per rimediare ad uno di questi in particolare, e trovare un po’ di sollievo.

Tuttavia in questo senso un grande aiuto può arrivarci dai rimedi naturali o direttamente dall’alimentazione.

In un precedente articolo abbiamo approfondito le qualità di un frutto spesso sottovalutato che può proteggere dai malanni di stagione, perfetto per torte e marmellate.

Allo stesso modo molti di noi avranno in cucina un ingrediente che può essere utile per calmare il mal di testa.

Un sintomo che spesso accompagna certi stati di raffreddamento.

Oggi parleremo di un prodotto, sempre naturale, che in questi momenti è un prezioso alleato.

Le sue tante proprietà

Le abbiamo osservate lavorare tutta l’estate le operose api che ci danno l’opportunità ogni anno di gustare un gioiello della natura come il miele.

Non usiamo a caso la parola “gioiello”; sono infatti tante le proprietà benefiche del miele.

Dal punto di vista nutrizionale la sua composizione ci assicura vitamina C, magnesio, calcio, fosforo ma soprattutto tanto potassio.

Chi l’avrebbe detto? Per 100 grammi di miele possiamo regalare al nostro organismo ben 51 mg di questo importantissimo minerale.

Pare addirittura che il miele sia in grado di stimolare la concentrazione e la memoria ed alleviare ansia e stress.

Inoltre, grazie alla sua azione sulla flora batterica, contribuisce al benessere dell’intestino.

Ciò che più ci interessa in questo momento sono le sue proprietà antisettiche ed antibatteriche, perfette per rimediare a tosse e mal di gola.

Le straordinarie varietà di miele per dolcificare tisane calde e calmare tosse e mal di gola sono diverse ed ognuna dal gusto particolare e unico.

Conosciamole meglio.

Le straordinarie varietà di miele per dolcificare tisane calde e calmare tosse e mal di gola

Miele di acacia

È tra le varietà di miele più conosciute, dal colore giallo chiaro ed una consistenza quasi cremosa.

Il sapore è dolce e delicato senza note particolari.

Millefiori

Altro miele conosciutissimo ed apprezzato da tanti, in alternativa al miele di acacia, tende a cristallizzarsi e ad assumere toni beige e giallognoli.

Estratto dalla bottinatura delle api su vari tipi di fiori e forse è per questo che il gusto non è mai davvero lo stesso.

Miele di castagno

Miele estremamente particolare estratto dai fiori di castagno, dalla consistenza liquida e dal colore ambrato.

Profumo e gusto floreali ma retrogusto amarognolo.

Miele di eucalipto

Si tratta di un miele piuttosto raro ma estremamente efficace nell’attenuare tosse e infiammazioni.

Il profumo come si può intendere è balsamico ed intenso così come il sapore.

Non resta che scegliere quello che fa per noi, preparare un’ottima tisana e restare al caldo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te