Le donne dovrebbero usare il sale in questo modo per risolvere un problema molto comune

Ridurre il consumo di sale è uno dei principali modi per prevenire l’antiestetico effetto “a buccia d’arancia” sulla pelle. Ma se il sale marino viene utilizzato come cosmetico, allora può diventare un vero e proprio alleato contro la cellulite.

Le donne dovrebbero usare il sale in questo modo per risolvere un problema molto comune

Applicando il sale direttamente sulla pelle, infatti, sarà possibile sfruttarne la preziosa azione osmotica. Il sale ha, infatti, la capacità di estrarre e catturare le tossine presenti nei tessuti e, al tempo stesso, di rifornirli di minerali drenanti. È risaputo, ad esempio, quanto sia importante aggiungere tre-quattro manciate di sale grezzo o “colorato” al bagno serale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Scopriamo tutti i modi in cui poter sfruttare al meglio le proprietà del sale.

Il massaggio

Il sale rosso (quello comunemente chiamato hawaiano) si caratterizza non solo per l’azione osmotica, ma anche per i notevoli effetti antinfiammatori e stimolanti. Unito all’olio di monoi (originario della Polinesia), crea uno scrub naturale da massaggiare con movimenti circolari su tutto il corpo, evitando seno e interno coscia. Questo trattamento ha un’ottima azione esfoliante e decongestionante.

L’impacco

Per attaccare i cuscinetti di cellulite più duri e compatti si può far ricorso all’impacco di limo salino. Si tratta di un prodotto naturale che si estrae nelle miniere di sale. Dopo esser stato macinato, viene mescolato ad una soluzione salina cristallina. Il risultato è un prodotto molto efficace nel trattare gli inestetismi della cellulite. Se la cellulite risulta dolente al tatto, si può applicare il limo salino, un paio di volte alla settimana, direttamente sulla zona interessata. L’efficacia risulterà maggiore se copriamo con un panno umido (non caldo) e lasciamo agire per almeno 45 minuti.

Il bagno

Il sale di Guérande, originario dalle coste atlantiche francesi, e dal tipico color grigio, è un ricco concentrato di minerali ad azione depurativa. Il consiglio è di mettere 500 gr di sale in un sacchetto di tela, posizionarlo sul fondo della vasca e farlo sciogliere in acqua fredda. Poi aggiungiamo acqua a 37° e restiamo in immersione per circa 20 minuti. Procediamo con il solito trattamento anticellulite.

Massaggi, frizioni e bagni: le donne dovrebbero usare il sale in questo modo per risolvere un problema molto comune.

Approfondimento

La combinazione di questi tre comuni alimenti rafforza il sistema immunitario e combatte virus e batteri

Consigliati per te